rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021

Muore a 20 anni per una pasticca di ecstasy, l'appello dei genitori è straziante

"Pensateci due volte prima di rischiare la vita". Amy Vigus, 20 anni, è morta dopo aver assunto una pasticca di ecstasy nel corso di una festa con amici. I genitori fanno un appello a tutti i giovani: "La prossima volta, pensate alle possibili conseguenze di un semplice errore come quello fatto da Amy, e al dolore che rischiare di lasciare dietro di voi"

L'appello della famiglia è rivolto a tutti i giovani: "Pensateci due volte prima di rischiare la vita". Amy Vigus, 20 anni, è morta dopo aver assunto una pasticca di ecstasy nel corso di una festa con amici. 

La festa è proseguita fino a tardi. Tornata a casa, si è sentita male. Trasportata d'urgenza al Colchester General Hospital, è entrata in coma e poi è deceduta. La famiglia, straziata dal dolore, ha deciso di pubblicare su Facebook un video per mettere in guardia tutti i giovani inglesi e non solo.

"Non celebrerà mai più il Natale, non festeggerà il suo 21esimo compleanno, non potrà più abbracciare i suoi genitori" - recita il video pubblicato dai familiari. "La prossima volta, pensate alle possibili conseguenze di un semplice errore come quello fatto da Amy, e al dolore che rischiare di lasciare dietro di voi".

Amy, che era nata nel 1996, viene ricordata come una persona generosa e altruista, impegnata nel sociale. La famiglia ha dato il via a una raccolta fondi per l'ospedale locale in memoria della loro amata figlia, che non c'è più.

Fonte: Mirror →
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Muore a 20 anni per una pasticca di ecstasy, l'appello dei genitori è straziante

Today è in caricamento