Venerdì, 24 Settembre 2021

Muore a 17 anni "l'adolescente col corpo da centenaria": addio Hayley

Tutti i tabloid britannici, tra cui ovviamente il Mirror, dedicano ampio spazio al racconto del coraggio di Hayley. "Una leonessa" dice chi le voleva bene

Fino all'ultimo ha lottato, ha sorriso, con quella forza d'animo che ha contraddistinto tutta la sua vita. Hayley Okines, 17enne inglese affetta da progeria, è morta. La progeria (dal greco πρ?, "prima" e γ?ρων, "vecchio, anziano") è una malattia rara, solo 50 casi al mondo, che causa l'invecchiamento precoce anche se non altera la mente, che resta l'unico indice della vera età del malato. I dottori pensavano che Hayley sarebbe morta a 13 anni, lei ha resisitito fino ai 17 anni prima di arrendersi al suo tragico destino.

Tutti i tabloid britannici, tra cui ovviamente il Mirror, dedicano ampio spazio al racconto del coraggio di Hayley. "Una leonessa" dice chi le voleva bene. E' volata anche negli Usa per sottoporsi a una terapia sperimentale, che a nulla è valsa. Il suo corpo invecchiava otto volte più velocemente di quello dei suoi coetanei. "A 17 anni - dice oggi la mamma Kerry Okines - aveva le fattezze di un'anziana di 104 anni. Ma aveva la testa di un'adolescente".

Il dramma della famiglia Okines inizia pochi mesi dopo la nascita di Hayley: la piccolo non cresceva, a 13 mesi indossava gli abiti di una neonata di tre mesi. La diagnosi dei medici è lapidaria: progeria, 13 anni al massimo di vita. Ma la famiglia è riuscita a far vivere a Hayleu una vita speciale: ha incontrato il principe Carlo, Justin Bieber, ha nuotato con i delfini e ha viaggiato in tutto il mondo. La mamma su Facebook la ricorda con poche struggenti parole: "Siamo orgogliosi di lei".

Fonte: Mirror →
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Muore a 17 anni "l'adolescente col corpo da centenaria": addio Hayley

Today è in caricamento