Domenica, 24 Gennaio 2021

Le cure di scarsa qualità fanno più morti dell'assenza di terapie

La triste statistica: cinque milioni di persone muoiono ogni anno per cure sbagliate o di bassa qualità, molte di più dei decessi provocati da assenza di cure, Aids o diabete

Foto di repertorio

Ricevere un'assistenza sanitaria di scarsa qualità è molto peggio che non riceverla affatto. Quello che prima poteva essere un pensiero di molti, adesso è un fatto confermato dai dati: le cure di scarsa qualità provocano 5 milioni di morti ogni anno, mentre quelli causati dall'assenza di cure sono 3,6 milioni. A svelare questi macabri risultati p una ricerca pubblicata sulla rivista The Lancet, secondo cui il numero di decessi per cure di bassa qualità sono cinque volte superiori alle vittime dell'Aids (1 milione) e tre volte quelle uccise dal diabete, pari a 1,4 milioni.

I dati sono stato ottenuti dalla Lancet Global Health Commission, un progetto che riunisce 30 accademici ed esperti, provenienti da 18 Paesi, che hanno ideato un modo per esaminare, misurare e migliorare la qualità del sistema sanitario.

Lo studio completo

Il più vasto esempio di cure di bassa qualità viene riscontrato negli Stati Uniti, dove a farne le spese sono le famiglie con reddito medio-basso, costrette a rivolgersi a medici spesso non all'altezza della situazione. Negli Usa le cure di scarsa qualità sono responsabili dell'84% delle morti cardiovascolari, della metà delle malattie che colpiscono le donne durante o dopo il parto e del 61% di quelle che colpiscono i neonati. Ma tra i bambini deceduti, circa un milione è stato comunque curato dal sistema sanitario, ma in maniera non idonea, con una gestione sbagliata di alcuni sintomi. Un errore che nella maggior parte dei casi risulta fatale.

Schermata 2018-09-06 alle 15.50.07-2

Fonte: The Lancet →
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le cure di scarsa qualità fanno più morti dell'assenza di terapie

Today è in caricamento