rotate-mobile
Venerdì, 1 Marzo 2024

Immigrazione, ancora una strage nell'Egeo: tra i morti dieci bambini

Le vittime dell'ennesima tragedia sono in tutto 18: tra di loro anche una donna al quarto mese di gravidanza. Il suo cadavere recuperato intrappolato nella cabina

Ancora una tragedia nel mar Egeo: il bilancio è di 18 morti. Tra di loro, dieci bambini e una donna incinta. La barca di legno, carica di profughi provenienti da Iraq, Siria e Pakistan si è rovesciata a Bodrum Bay, circa 3,5 km dalla costa sud-occidentale della Turchia. E' allora che alcuni pescatori nei paraggi hanno sentito le urla dei profughi e hanno avvertito la guardia costiera.

I profughi, secondo i media turchi erano diretti all'isola greca di Kos. Tra i corpi recuperati in mare dalla Guardia costiera anche quelli di quattro donne. Il corpo di una di loro è stato ritrovato dai militari in una cabina: la donna era al quarto mese di gravidanza. Quattordici, invece, le persone che sono state tratte in salvo. 
 

Fonte: Hurriyet Daily News →
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Immigrazione, ancora una strage nell'Egeo: tra i morti dieci bambini

Today è in caricamento