Domenica, 20 Giugno 2021

Pakistan, ondata di caldo fa strage: già 474 morti

Esperti di meteorologia hanno spiegato che le temperature hanno raggiunto i 45 gradi, il livello più alto dal 1979

C'è un paese asiatico in cui un'ondata di caldo eccezionale sta facendo letteralmente strage. E' il Pakistan. È salito a 474 morti il bilancio dell'ondata di caldo record che ha colpito il sud del Pakistan, e in particolare la città di Karachi.

La televisione di stato ha comunicato che circa trecento persone hanno perso la vita nei quattro principali ospedali di Karachi. Esperti di meteorologia hanno spiegato che le temperature hanno raggiunto i 45 gradi, il livello più alto dal 1979.

Semi Jamal, medico e responsabile del principale ospedale statale di Karachi, il Jinnah Hospital, ha spiegato che 200 persone sono morte nel suo ospedale e che la maggior parte delle vittime aveva più di 50 anni. I ricoveri si susseguono ogni minuto. In tre giorni sono state ricoverate oltre tremila persone e circa 200 sono ancora in condizioni critiche.

Il dipartimento di meteorologia pachistano ha reso noto che nel giro di 24 ore l'emergenza dovrebbe però terminare, per l'arrivo delle piogge monsoniche che ridurranno la temperatura.

Fonte: The News International →
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pakistan, ondata di caldo fa strage: già 474 morti

Today è in caricamento