Giovedì, 6 Maggio 2021

Dramma sul lavoro: operaio muore schiacciato da una lastra di metallo

L'incidente è avvenuto nello stabilimento della ditta Cimolai di Roveredo in Piano, in provincia di Pordenone. La vittima è Andrea Fellet, operaio di 53 anni

Andrea Fellet

Ancora un infortunio mortale sul lavoro, l'ennesimo da gennaio 2018. Stavolta  è successo nello stabilimento della ditta Cimolai di Roveredo in Piano, in provincia di Pordenone, dove ha perso la vita Andrea Fellet, operaio di 53 anni, rimasto schiacciato da una lastra di metallo di alcuni quintali mentre lavorava nel reparto torneria .

Morti sul lavoro, silenzio di Stato

Secondo quanto scritto da Paola Treppo sul Gazzettino, ad accorgersi della tragedia sarebbe stato un collega, insospettitosi per la prolungata assenza del 53enne. Ad un certo punto ha notato il carro ponte fermo all'altezza del pezzo la cui lavorazione era stata affidata alla vittima, che si trovava proprio sotto la lastra.

Muore schiacciato da una lastra di cemento: nuovo dramma sul lavoro nel Veronese

L'incidente è avvenuto intorno alle 13.30 di lunedì 16 luglio. Gli ispettori sono al lavoro per determinare le cause della tragedia. Nonostante l'arrivo sul posto dell'equipe medica, per Andrea Fellet non c'è stato nulla da fare. Non appena saputo della morte dell'operaio, le rappresentanza sindacali della Cimolai hanno proclamato uno sciopero.

Fonte: Il Gazzettino →
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dramma sul lavoro: operaio muore schiacciato da una lastra di metallo

Today è in caricamento