rotate-mobile
Martedì, 23 Aprile 2024

Ex calciatore della nazionale muore combattendo per l'Isis in Siria

L'ex calciatore della nazionale tunisina Nidhal Selmi, è morto ieri in Siria combattendo nelle file degli jihadisti dello Stato islamico.

Da promessa del calcio africano a combattente per il califfato islamico. L'ex calciatore della nazionale tunisina Nidhal Selmi, è morto ieri in Siria combattendo nelle file degli jihadisti dello Stato islamico. La notizia viene confermata dall'emittente radio Shems, che ha contattato la famiglia del fratello di Selmi, anch'egli in Siria tra i combattenti jihadisti. Nidhal Selmi, nella sua carriera da calciatore professionista, aveva militato nella squadra dell'Etoile sportive del Sahel, una delle formazioni con più tifosi in Tunisia e in tutta l'Africa.

Fonte: Shems →
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ex calciatore della nazionale muore combattendo per l'Isis in Siria

Today è in caricamento