rotate-mobile
Mercoledì, 22 Maggio 2024

Morto Ermes Mattielli: era stato condannato per aver sparato ai ladri

L'uomo era stato condannato l'ottobre scorso a cinque anni e quattro mesi di carcere e a un risarcimento di 135 mila euro per duplice tentato omicidio

VICENZA - Era ricoverato in cardiologia da due giorni dopo aver avuto un infarto. Non ce l'ha fatta. E' morto Ermes Mattielli, l'ex rigattiere 62enne di Arsiero (Vicenza) condannato a cinque anni e quattro mesi per duplice tentato omicidio e a un risarcimento da 135 mila euro, dopo aver sparato a due ladri, sorpresi nel cortile del suo deposito, ferendoli gravemente.

A dare l'annuncio è stato il sindaco di Velo D'Astico Giordano Rossi sulla sua pagina Facebook. Mattielli era ricoverato da due giorni all'ospedale San Bortolo per essere stato colto da infarto, probabilmente causato dall'eccessivo stress patito in queste settimane per l'esito del processo e per il suo conseguenze clamore mediatico.

IL COMMENTO DEL SINDACO - "Lo conosco dalla prima infanzia. E' sempre stato un uomo molto semplice e riservato - ha raccontato il primo cittadino - Dignitoso nella sua situazione economica non certamente facile. Viveva con poco e si accontentava. L'ultima volta che l'ho visto una decina di giorni fa mi ha detto che avrebbe fatto volentieri a meno di tutta questa risonanza mediatica. Era piuttosto stanco dentro, ma convinto di essere nel giusto e deciso ad andare fino in fondo con la causa, senza tentennamenti". 
 

Fonte: VicenzaToday →
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morto Ermes Mattielli: era stato condannato per aver sparato ai ladri

Today è in caricamento