Maicol non ce l'ha fatta, l'ex promessa dell'Inter muore a 15 anni

Il giovane talento due anni fa aveva lasciato le giovanili dell'Inter per un brutto male. La sua storia aveva commosso i tifosi, non solo nerazzurri

Una vita spezzata troppo presto. E' morto a soli 15 anni Maicol Lentini, il giovane talento che due anni fa aveva lasciato le giovanili dell'Inter per un brutto male. La sua storia aveva commosso i tifosi, non solo nerazzurri, che si erano stretti intorno a Maicol. Per lui anche un toccante striscione sugli spalti di San Siro quando aveva dovuto abbandonare il sogno di diventare un calciatore professionista: "Maicol Lentini: tanti auguri campione. La Nord è con te". L'attaccante ed ex capitano nerazzurro Mauro Icardi era sceso in campo con una fascia dedicata a lui, con scritto "Auguri Maicol, non mollare".

Addio a Maicol Lentini, aveva 15 anni

Oggi il tifo organizzato piange la scomparsa del ragazzo su Facebook: "La Curva Nord vicina alla famiglia di Maicol. Gli avevamo espresso la nostra vicinanza quando un male inspiegabile lo aveva allontanato quattordicenne dalle giovanili dell’Inter. Successivamente eravamo stati confortati dal fatto che sembrava essersi completamente ripreso sebbene rimanendo lontano dall’Inter e per questo oggi ancora più forte è la nostra vicinanza ai suoi famigliari e il dolore per la sua perdita. Ciao Maicol".

In lutto il piccolo comune di Zerbolò, nel Pavese, dove Maicol viveva. In segno di rispetto, la campagna elettorale per il voto comunale di domenica prossima è stata sospesa.

Fonte: MilanoToday →

In Evidenza

Più letti della settimana

Potrebbe interessarti

Torna su
Today è in caricamento