Venerdì, 5 Marzo 2021

Morto l'ex pugile Mario Melo: fatale una gara di croissant

Il 56enne, campione dei pesi massimi in Sud America negli anni '90, è deceduto in una cittadina vicino Buenos Aires, durante una competizione in cui veniva premiato chi mangiava più brioche in un minuto

Mario Melo (Foto da Facebook)

L'ex pugile argentino Mario Melo è morto all'età di 56 anni. Il decesso è avvenuto nella cittadina di Pinamar, vicino Buenos Aires, durante la “Fiesta de la Medialuna”, modo in cui vengono chiamate in Argentina le brioche. Secondo quanto riportato da Marca, proprio i dolci sarebbero stati fatali per il 56enne, che aveva deciso si partecipare ad una insolita gara in cui viene premiato chi riesce ad ingurgitare più croissant in un minuto.

Come riportato dal quotidiano sportivo, dopo la terza brioche sarebbe avvenuta la tragedia. Melo, che soffriva di diabete, sarebbe collassato a terra ed è stato soccorso prima dai presenti alla manifestazione e poi dai paramedici. L'uomo però non ha più ripreso conoscenza ed è stato dichiarato morto dopo il trasporto in ospedale. Le autorità hanno disposto un'autopsia per chiarire le cause del decesso. C'è da capire infatti se l'ex pugile sia morto per problemi legati al diabete o per un ostruzione alle vie respiratorie. Melo, che sul ring veniva soprannominato “Mazazo”, è stato campione dei pesi massimi in Sud America negli anni '90. L'ultimo combattimento è stato nel 1998, quando Melo uscì sconfitto dalla sfida contro Mark Hulstrom.

Fonte: Marca.com →
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morto l'ex pugile Mario Melo: fatale una gara di croissant

Today è in caricamento