Giovedì, 24 Giugno 2021

E' morto Pietro Ingrao

Lo storico dirigente del Pci e presidente della Camera aveva compiuto cento anni a marzo. E' stato uno dei padri della Repubblica

ROMA - E' morto, a Roma, Pietro Ingrao. Era  nato a Lenola,  in provincia di Latina, il 30 marzo del 1915, da una famiglia di proprietari terrieri dell'alta borghesia locale. 

Il partigiano, storico leader del Partito comunista italiano, si è spento all'età di cento anni. Ingrao è stato tra i padri fondatori della Repubblica. Fu anche direttore de l'Unità dal 1947 al 1957 e parlamentare alla Camera dei deputati tra il 1950 e il 1992, di cui divenne presidente dal 1976 al 1979 (neii giorni drammatici del sequestro e dell’assassinio del presidente Dc Aldo Moro da parte delle Brigate Rosse).

Iniziata la sua attività anti-fascista nel 1939, aderisce al Partito Comunista Italiano nel 1940 e partecipò attivamente alla Resistenza partigiana. Nel 1991 aderì al Pds, come leader dell’area dei Comunisti Democratici. Abbandonò il partito nel ’93, aderendo poi a Rifondazione comunista, in cui è rimasto iscritto fino al 2008. Tra la fine del secolo e i primi anni del nuovo millennio, Ingrao si è dedicato soprattutto all’attività di riflessione e di scrittura.

Fonte: La Stampa →
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Today è in caricamento