Venerdì, 14 Maggio 2021

Medico in auto a 201 km/h: "Ho un'emergenza a Viterbo" ma è in direzione Roma...

Un dottore romano fermato dalla stradale di Viterbo. Gli agenti increduli davanti alla scusa campata in aria. Per lui 821 euro di multa e patente sospesa per sei mesi

VITERBO - E' stato pizzicato dalla polizia stradale di Viterbo a 201 km orari lungo la superstrada dove il limite è di 90. E per motivare l'alta velocità, un medico di 50 anni, residente a Roma, ha provato in tutti i modi a giustificarsi fino a sostenere di dover raggiungere un paziente a Vetralla (Vt) per un'imprevista emergenza.

Ma quando gli è stato fatto notare che stava viaggiando in direzione esattamente opposta a quella necessaria per raggiungere quella località, allora il medico si è arreso all'evidenza dei fatti ed ha accettato il verbale. Pesantissime le sanzioni: 821 euro da pagare e patente sospesa per almeno 6 mesi (oltre alla decurtazione di 10 punti). 

Fonte: Roma Today →
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Medico in auto a 201 km/h: "Ho un'emergenza a Viterbo" ma è in direzione Roma...

Today è in caricamento