Lunedì, 27 Settembre 2021

Multe, l'autovelox scoverà chi non paga l'assicurazione

La stretta del governo contro chi non paga l'assicurazione del proprio autoveicolo passa attraverso l'autovelox, pronto a stanare gli oltre 3,5 milioni di automobilisti irregolari e sanzionarli duramente

ROMA - Sono tempi duri per gli evasori dell'assicurazione auto. Chi non paga verrà beccato dall'autovelox, che fotograferà gli automobilisti che non saldano il conto. E in Italia si stima che siano ben 3,5 milioni gli evasori.

D'ora in poi, quindi, per pizzicarli non sarà necessario fermarli: basterà la foto di un dispositivo automatico, dalle Ztl al tutor autostradali e fino agli autovelox. A definirlo, l'articolo 44 della Legge di stabilità che prevede che il controllo sulle polizze Rc auto passi attraverso dispositivi telematici (autovelox, tutor, vergelius, accessi Ztl) e diventi automatico, senza cioè bisogno che le apparecchiature rilevino altre violazioni del Codice della strada.

Una volta scattata, la foto viene inviata all'archivio integrato della Motorizzazione civile, che da due anni è in possesso dei dati dei certificati Rc Auto e quindi è in grado di controllare se quel veicolo è in regola con i pagamenti oppure no. Qualora non lo fosse, al momento si è certi solo della sanzione, che però non è stata ancora quantificata. 

Fonte: Libero →
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Multe, l'autovelox scoverà chi non paga l'assicurazione

Today è in caricamento