Venerdì, 22 Ottobre 2021

Napoli, direttore di malattie infettive del Policlinico positivo al coronavirus: "Restate a casa"

Il prof. Ivan Gentile a NapoliToday: "Non ho avuto alcun genere di contatto né comportamenti a rischio"

Positivo al coronavirus anche il prof. Ivan Gentile, responsabile dell'Unità operativa complessa di malattie infettive dell'Azienda Ospedaliera Universitaria della Federico II di Napoli. Da un paio di giorni Gentile aveva riscontrato una fastidiosa febbricola e così, per scrupolo e rispetto dei suoi pazienti e dei colleghi, pur non avendo avuto contatti con persone affette dal coronavirus né alcun genere di comportamento definibile "a rischio", come frequentare luoghi particolarmente affollati, si è sottoposto al tampone per il coronavirus. Le analisi hanno confermato la positività: "Non ho avuto alcun genere di contatto né comportamenti a rischio", spiega Gentile. "E' la prova evidente che ormai il virus sta circolando nei luoghi più banali e comuni".

Nonostante la febbre, il prof. Gentile è in piena attività "non è certo il momento di fermarsi", racconta a NapoliToday, "sono tante le cose da organizzare". Ovviamente è in stretta quarantena, nella casa di famiglia, in una stanza con bagno da cui non esce, impegnato tra telefono e computer a rispondere a domande e dare consigli. Nel frattempo al Policlinico l'attività va avanti la pieno ritmo con l’opera di organizzazione a carico della direzione sanitaria, della direzione generale e degli operatori dell'Unità di Malattie infettive.

"Restate a casa, fatelo per le persone più fragili"

A noi tutti il Prof. Gentile rivolge un invito, chiaro e preciso: "Restate a casa. Fatelo per proteggere le persone più fragili. Non uscite se non è strettamente necessario". Oltre al professor Gentile risulta contagiata anche un suo collaboratore. All'interno del policlinico sono state avviate le procedure di sanificazione.

Fonte: NapoliToday →
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Napoli, direttore di malattie infettive del Policlinico positivo al coronavirus: "Restate a casa"

Today è in caricamento