Martedì, 26 Gennaio 2021

Terrorismo neonazista, 4 arresti in Gran Bretagna: "Preparavano attentati"

Quattro militari dell'esercito britannico tra i 22 e 33 anni sono finiti in manette con l'accusa di essere legati al disciolto gruppo xenofobo National Action. Secondo il ministero della Difesa di Londra stavano pianificando di atti di terrorismo

LONDRA - Arrestati perché "sospettati di stare pianificando atti terroristici sul suolo Britannico". Quattro militari inglesi sono finiti in manette ai sensi de Terrorism Act del 2000, quattro membri della discolta organizzazione neofascista National Action attiva nel Regno Unito. 

Gli uomini, un 22enne Birmingham, un 32enne di Powys, un 24enne di Ipswich e un 24enne di Northampton sono detenuti in una stazione di polizia nelle West Midlands.

Il Ministero della Difesa britannico ha confermato che gli uomini arrestati dall'Unità di Terrorismo di West Midlands erano tutti membri dell'Esercito britannico. 

La formazione National Action era stata messa al bando dal ministro dell'Interno, Amber Rudd, qualificandola come "razzista, antisemita e omofoba". Il gruppo aveva celebrato l'uccisione nel giugno 2016 della deputata laburista Jo Cox, da parte di un militante neonazi.

Fonte: The Sun →
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terrorismo neonazista, 4 arresti in Gran Bretagna: "Preparavano attentati"

Today è in caricamento