Domenica, 29 Novembre 2020
Senza parole / Torino

I negazionisti che col suv seguono un'ambulanza fin sotto casa del paziente covid

È successo a Torino, dove è intervenuta la polizia per identificare due persone

"Girate a vuoto solo per creare panico". Due negazionisti a Torino hanno seguito un'ambulanza con un suv di grossa cilindrata, in piena notte. E lo hanno fatto fin quando il mezzo dei soccorritori è arrivato sotto casa di un paziente covid da portare in ospedale. Come se non bastasse, il conducente dell'auto è sceso ed ha insultato gli operatori dell'ambulanza, mentre l'altra persona rimasta in macchina ha filmato la scena con un telefonino.

I negazionisti che seguono un'ambulanza fin sotto casa del paziente covid a Torino

Gli infermieri si sono accorti del suv che li stava inseguendo per le strade di Torino e hanno avvisato la centrale operativa del 118 che a sua volta ha chiamato la centrale radio della polizia, racconta la Repubblica. E così sul posto è intervenuta una pattuglia: i poliziotti hanno identificato i due negazionisti, mentre gli infermieri del 118 hanno portato a termine il loro intervento.

Ora il conducente che ha interrotto il lavoro degli operatori trattenendoli sotto casa del paziente bisognoso di cure mediche potrebbe rischiare una denuncia per interruzione di pubblico servizio. "Ho segnalato il fatto al nostro ufficio legale chiedendo che venisse fatta una segnalazione in procura", ha detto la direttrice del 118, Rita Rossi.

Fonte: La Repubblica →
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I negazionisti che col suv seguono un'ambulanza fin sotto casa del paziente covid

Today è in caricamento