rotate-mobile
Sabato, 29 Gennaio 2022

Nicole Minetti querela Michele Santoro per la frase sui "casini"

A scatenare l'ira dell'ex consigliera lombarda una battuta del conduttore tv al leghista Salvini nell'ultima puntata di Servizio Pubblico

Nicole Minetti ha deciso di querelare Michele Santoro per una battuta ritenuta diffamatoria pronunciata dal conduttore durante la trasmissione "Servizio Pubblico". A rivelarlo è il settimanale "Diva e donna" nel numero in edicola domani.

A scatenare le ire dell'ex consigliera regionale della Lombardia sarebbe stata una frase del giornalista nell'ultima puntata del programma.

Il leghista Matteo Salvini, presente in studio, aveva proposto - come metodo 'anticirisi' - la tassazione della prostituzione.

Un'idea che Michele Santoro, come riporta il settimanale, ha commentato così: "Organizzare un po' di casini, insomma. Magari chiedere una consulenza alla Minetti sarebbe interessante".

Per questa battuta Nicole Minetti sarebbe andata su tutte le furie e avrebbe deciso di rivolgersi ai propri avvocati per sporgere denuncia contro il conduttore.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nicole Minetti querela Michele Santoro per la frase sui "casini"

Today è in caricamento