Venerdì, 7 Maggio 2021

Non aspetta il risultato del tampone e riparte per il pellegrinaggio: otto positivi al Covid

Mini-focolaio sulla strada per Santiago, in Galizia, dove una donna di 53 anni, dopo essersi sentita male, ha proseguito per un'altra tappa del viaggio

Foto di repertorio

Un mini-focolaio di coronavirus è scoppiato in Galizia, una delle comunità autonome della Spagna, dopo che una pellegrina, senza aspettare l’esito del tampone, ha percorso una tappa del famoso Cammino di Santiago.

Stando a quanto riferisce La Vanguardia, la donna - una 53enne di Madrid che si trovava con un gruppo di 17 persone - si era sentita male nei pressi di Palas de Rei, nella provincia di Lugo. Sottoposta al tampone per la ricerca del Covid, sarebbe però ripartita senza conoscere l’esito del test.

Una volta accertata la positività è scattata l’indagine epidemiologica che ha portato ad individuare altri  sette casi già prontamente isolati. Non è chiaro se le altre sette persone siano state contagiate dalla pellegrina, certo è che il comportamento della donna è stato tutt'altro che prudente. Ad ogni modo secondo le autorità sanitarie il cluster può essere considerato chiuso.

In Galizia, scrive La Vanguardia, nell’ultimo bollettino sono stati segnalati altri 250 casi di Covid-19 anche se la situazione nella regione è meno preoccupante che nel resto della Spagna. La Coruna e Lugo sono le province più colpite. 

Fonte: La Vanguardia →
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Non aspetta il risultato del tampone e riparte per il pellegrinaggio: otto positivi al Covid

Today è in caricamento