Martedì, 11 Maggio 2021
In India / India

Coronavirus, scoperta una nuova variante con "doppia mutazione"

A dare la notizia è stato il ministro degli Esteri indiano: ''Nel nostro Paese i contagi sono in aumento e il nuovo ceppo è stato individuato nel 15-20% dei casi'' 

Una nuova variante del coronavirus è stata scoperta in India, nello stato di Maharashtra dove si trova la capitale commerciale di Mumbai. A diffondere la notizia sul nuovo ceppo del Covid 19 è stato il ministro degli Esteri indiano, allarmato per l'aumento dei contagi dovuti a questa versione del Sars Cov 2, che potrebbe rivelarsi ancora più contagiosa.

Come riporta The Indian Express, la variante di coronavirus che sarebbe dovuta a una doppia mutazione: ''Qui i contagi sono in aumento - fanno sapere le autorità - e la nuova variante individuata nel 15-20 per cento dei campioni potrebbe essere particolarmente contagiosa''. Di qui la necessità di condurre ''ulteriori test e il tracciamento dei contagi'', mantenendo ''l'isolamento dei positivi''.

Intanto in India sono stati registrati 47.262 nuovi casi nelle ultime 24 ore. Nella giornata di ieri, martedì 23 marzo, ci sono stati 275 decessi collegati al Covid, il numero più alto dell'anno. Lo stato di Maharashtra ha riportato il numero più alto di contati, superando quota 28mila, mentre rimangono preoccupanti anche le situazioni in altri stati come Karnataka, Gujarat, Chhattisgarh, Madhya Pradesh e Punjab.

Fonte: Indian Express →
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, scoperta una nuova variante con "doppia mutazione"

Today è in caricamento