Lunedì, 26 Luglio 2021

O.J. Simpson, autoerotismo in cella: a rischio la libertà condizionata?

Secondo il Daily Mail, l'ex campione di football sarebbe stato sorpreso da una guardia donna mentre si procurava piacere, episodio che potrebbe rimettere in discussione la libertà condizionata per buona condotta

O.J. Simpson

Nel giorno dell'udienza per l'eventuale libertà condizionata per buona condotta, O.J. Simpson rischia di vedersi negata la richiesta per essere stato sorpreso da una guardia di sesso femminile mentre si dava piacere all'interno della sua cella nel Correctional Center di Lovelock, in Nevada.

Lì l'ex campione di football sta scontando 33 anni per rapina a mano armata e sequestro di persona. 

A riportare l'episodio è il Daily Mail che ha riportato una non meglio identificata "fonte anonima all'interno del carcere" secondo la quale O.J. "dovrà affrontare un'udienza disciplinare dopo aver ricevuto una nota di demerito per essere stato sorpreso da una guardia carceraria donna durante un normale giro di controllo il mese scorso mentre si masturbava in cella".

Il fatto appare piuttosto serio, perché gesti come baci e  masturbarzione sono vietati nelle carceri americane, a meno che non ci sia un permesso della direzione. 

Il sito americano TMZ ha però smentito la ricostruzione del Daily Mail: "È contrario alla politica del Dipartimento carcerario del Nevada rendere nota al pubblico una questione disciplinare legata ad un detenuto - si legge in una dichiarazione ufficiale da Lovelock - e nessun funzionario del nostro dipartimento avrebbe rilasciato le informazioni in questione".

Ora l'ultima parola sul rilascio di O.J. passa alla commissione di quattro esperti che decideranno nel corso dell'udienza alla quale l'ex campione prenderà parte in videoconferenza. 
 

Fonte: Daily Mail →
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

O.J. Simpson, autoerotismo in cella: a rischio la libertà condizionata?

Today è in caricamento