rotate-mobile
Sabato, 29 Gennaio 2022

"Obama è un semplice funzionario dell'entità sionista"

Secondo Hezbollah, "Obama vuole che gli arabi accettino uno Stato ebraico confessionale nella regione e avviano una normalizzazione completa con lui, mentre non ha evocato una sola volta le richieste legittime dei palestinesi come il ritorno dei rifugiati, lo status della città Gerusalemme o il blocco delle colonie"

"Un semplice funzionario dell'entità sionista": così Hezbollah, nemico giurato di Israele, ha definito il presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, che ieri in un discorso che ha infiammato gli animi di una platea di studenti a Gerusalemme, aveva dato dell'"organizzazione terrorista" al movimento sciita.
"Obama si è presentato (in Israele) come un semplice funzionario dell'entità sionista e non come il più alto responsabile di uno Stato indipendente che sono gli Stati Uniti", ha affermato l'organizzazione in un comunicato diffuso nella notte.

Secondo Hezbollah, "Obama vuole che gli arabi accettino uno Stato ebraico confessionale nella regione e avviano una normalizzazione completa con lui, mentre non ha evocato una sola volta le richieste legittime dei palestinesi come il ritorno dei rifugiati, lo status della città Gerusalemme o il blocco delle colonie". "Inoltre, per piacere all'entità nemica, se l'è presa con la resistenza dicendo al mondo di considerare uno dei suoi principali componenti, Hezbollah, come un'organizzazione terroristica. Ciò conferma che è invano contare sulle trattative e prova la legittimità della scelta della resistenza", ha aggiunto l'organizzazione.
 

Fonte: L'Orient-Le Jour →
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Obama è un semplice funzionario dell'entità sionista"

Today è in caricamento