rotate-mobile
Domenica, 16 Gennaio 2022

Storia di un aborto terapeutico nell'Italia degli obiettori di coscienza

L’interruzione di gravidanza in Italia è legalmente possibile dal 1978. Ma è difficile trovare una struttura a cui rivolgersi

Quanto è difficile per una donna abortire in Italia? Le diagnosi prenatali sempre più accurate, permettono di stabilire con molta precisione la possibilità di mettere al mondo un figlio gravemente disabile.

L’interruzione di gravidanza in Italia è legalmente possibile dal 1978, anno in cui la Legge 194 è stata approvata, abrogando la precedente normativa in vigore che configurava l’aborto come reato contro la stirpe. La conseguenza di tale normativa, era l’alto tasso di aborti clandestini che ha rappresentato una vera e propria piaga sociale.

TORNA L'ABORTO CLANDESTINO NELL'ITALIA DEL 2013

La Legge 194 autorizza l'interruzione di gravidanza, non sulla base della gravità della patologia del feto, ma in base ai danni psichici e fisici che la madre potrebbe subire.

Esiste un gran numero di strutture in cui è possibile effettuare una diagnosi prenatale dettagliata, ma in molti casi, laddove l'esito di tali diagnosi dischiude le condizioni per un interruzione di gravidanza, per la donna si apre una nuova fase di ricerca.

Chiara si sente fortunata. "Tutto sommato poteva andare molto peggio". Il sostegno del marito è stato essenziale: "Ho avuto mio marito accanto per tutto il tempo e sono riuscita a sottopormi all'intervento in Italia, a Roma, presso l'Ospedale Pertini, dove il clima è piuttosto disteso e nonostante fossi ricoverata nel reparto maternità - con donne che avevano appena partorito - ero in camera con una donna che si era sottoposta anch'essa a ITG" conclude Chiara. Il viaggio di molte donne, dopo la scoperta di gravi malformazioni del feto finisce in strutture all'estero. Non sempre infatti si riesce a restare nel limite delle 22 settimane di gestazione.

Fonte: Fai Notizia →
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Storia di un aborto terapeutico nell'Italia degli obiettori di coscienza

Today è in caricamento