Martedì, 15 Giugno 2021
L'annuncio sui social / Napoli

Quando l'offerta di lavoro è ''da fame'': 138 euro per 48 ore come cassiera

L'annuncio pubblicato online da un'agenzia per un ruolo all'interno di un negozio di Quarto, in provincia di Napoli. Immediata la pioggia di critica sui social: gli amministratori della pagina sono stati costretti ad eliminare il post

Un'offerta di lavoro davvero ''irrinunciabile'': 138 euro per 48 ore di lavoro come cassiera. Irrinunciabile per modo di dire ovviamente, visto che, con la paga media di 2,7 euro l'ora, questo annuncio ha dello scandaloso. Come riporta NapoliToday, a pubblicarlo è stata nota agenzia per il lavoro: un posto come cassiera in un negozio di alimentari di Quarto, in provincia di Napoli.

Peccato però che lo stipendio sia davvero da fame e, come se questo non fosse già abbastanza, viene anche  richiesta "voglia di lavorare". Il post è stato poi cancellato dopo numerose critiche sui social. 

negozio alimentari-2-2

A stigmatizzare l'offerta di lavoro anche il giornalista Andrea Scanzi. "I tanti fenomeni che in tivù parlano dei massimi sistemi, applaudono la destra tecnocratica draghiana e bombardano reddito di cittadinanza e salario minimo, vorrei ricordare che in Italia le condizioni dei lavoratori - un tempo si sarebbe detto “il proletariato” - sono raggelanti. Esiste o no una forza politica in grado di tutelare questo smisurato esercito di “deboli invisibili”, che ogni giorno lottano per la vita nell’indifferenza pressoché generale, lavorando come muli per paghe da galera?"

Fonte: NapoliToday →
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Quando l'offerta di lavoro è ''da fame'': 138 euro per 48 ore come cassiera

Today è in caricamento