rotate-mobile
Sabato, 22 Gennaio 2022
Buongiorno Today

Buongiorno Today | Berlusconi vuole D'Alema al Quirinale. Scilipoti e Razzi salutano

Le notizie di mercoledì 16 gennaio 2013

Sono 169 i simboli ammessi alle prossime elezioni. Quali sono i deputati "celebri" che non rivedremo di sicuro in Parlamento? Scambiare casa o abiti con sconosciuti per molti è una risposta alla crisi: è boom per la share economy. Negozi, “drugstore”, lavanderie: c'è una parte di Italia che non chiude mai ; ora ci provano anche le banche, che resteranno aperte fino alle 20. Problemi per i Boeing 787 Dreamliner, in Giappone restano a terra dopo l'ultimo atterraggio d'emergenza. Facebook lancia un motore di ricerca interno: è anche una sfida a Google. Non Draghi, ma D'Alema: è lui il nome che Berlusconi proporrà per il Quirinale? La Fiat chiede due anni di cassa integrazione per Melfi. Buongiorno, le notizie di oggi mercoledì 16 gennaio 2013.

Prima Pagina 16 gennaio 2013

simboli partiti-2ELEZIONI CHOC, 169 SIMBOLI
Promosso il "Movimento Bunga Bunga" con due omini stilizzati che si scambiano calci nel sedere e anche la mano che indica la porta di "Fuori Tutti". Bocciata, invece, "Nuova forza Italia for president", ma anche la Lega Nord di Roberto Maroni. Questione di statura per il simbolo elettorale del Carroccio, una "M" troppo alta che ha convinto il ministero dell'Interno ad escluderlo insieme a tutte le liste civetta consegnate in quell'orgia iconografica che si è rivelata essere la presentazione dei contrassegni elettorali. In tutto 219 tra i buoni e le patacche, alcune ideate per semplice goliardia, altre per azione di disturbo. Ieri la decisione che gli ammessi sono 169, in 34 casi il Viminale ha concesso 48 ore per le modifiche e 16 sono stati dichiarati senza effetto per carenza di documentazione. Sono stati cassati Movimento sociale italiano-destra nazionale M.S.I.-D.N., Movimento idea sociale M.I.S, R.S.I. Nuova Italia, Alba dorata Italia e il drappo del Sacro Romano Impero. Ma anche il Partito comunista e la Lista civica Militia Christi. Passa ovviamente il calcio con Forza Roma in giallo-rosso e Forza Lazio in bianco-celeste. Link: Il Giornale

Scilipoti-2I DEPUTATI CHE NON RIVEDREMO
"Luca Barbareschi, Franco Barbato, Daniela Melchiorre, Antonio Razzi, Domenico Scilipoti, Italo Tanoni: in ordine alfabetico, perché stilare l’ordine di merito è da ingrati. Senza di loro, la legislatura calante non sarebbe stata la stessa e la prossima rischia seriamente di non trovare sostituiti di livello" scrive La Stampa. "Non è bastata nemmeno la generosa inclinazione all’horror di Vittorio Sgarbi, che presentò alla Camera il libro autobiografico di Razzi, a restituire un calibro al deputato. A quella presentazione arrivò un tizio uguale sputato a Scilipoti, il quale poi sostenne, con una certa immaginazione, di essere dotato di molti sosia, essendo altrettanti e di più gli impegni". Mattia Feltri ricord alcuni dei passaggi più emblematici dell'ultima legislatura.  Link: La Stampa

share-key-640_0-2IL BOOM DELLA SHARE ECONOMY
Scambiare casa o abiti con sconosciuti per molti è una risposta alla crisi. Per affrontare  il problema del potere d'acquisto, la cosiddetta "share economy" si fa strada.  L'importante è il marketing: non bisogna evocare penuria e risparmio forzato, bensì allegria, divertimento, esperienze comunitarie. Eatfeastly. com fa pensare appunto al "mangiare festosamente", evoca banchetti d'altri tempi, Il Pranzo di Babette. È un sito con cui potete riempire casa vostra di sconosciuti e far pagare a ciascuno una quota della spesa alimentare. Se si è tanti a tavola, il costo della singola porzione scende. Le regole le imponete voi, Eatfeastly prevede che "una mamma virtuale" (o papà) stabilisca l'etichetta che gli invitati dovranno rispettare, oltre al conto da pagare. Yerdle. com si presenta come "il luogo magico dove condividiamo i nostri oggetti con gli amici". Più prosaicamente è un sito nato per riciclare roba che non ci serve. Link: Repubblica

BANCHE APERTE FINO ALLE 20
sportello_banca-2Negozi, “drugstore”, lavanderie: c'è una parte di Italia che non chiude mai  I ritmi di vita si dilatano e la banca prova a stare al passo. È il senso dell’iniziativa di Intesa Sanpaolo, che ha deciso di tenere aperti gli sportelli fino all’ora di cena. Una vera e propria rivoluzione per i nostri stili di vita. La sperimentazione, partita un po’ in sordina lunedì, riguarda 100 filiali sparse in tutta Italia, di cui una quindicina nel Nordovest. A giugno è previsto che se ne aggiungeranno altre 500 e aumenteranno ancora, progressivamente. L’orario «extralarge» è stato reso possibile dopo una complessa trattativa con i sindacati, in seguito alla quale i dipendenti sono stati spalmati su tre turni. In una nota, il Ceo di Intesa, Enrico Cucchiani, loda «la grande consapevolezza dei lavoratori».  Link: Quotidiano.net

images-34A TERRA IL GIGANTE DEI CIELI
Un problema di batteria ha costretto un Boeing 787 Dreamliner della All Nippon Airways (ANA) ad un atterraggio di emergenza a Takamatsu. Sull'aereo, che aveva a bordo 129 passeggeri e 8 membri di equipaggio, si è sprigionato del fumo e il comandante "ha ricevuto un messaggio di errore proveniente da una batteria", ha detto un portavoce della compagnia. Durante l'evacuazione alcuni passeggeri si sono feriti leggermente. Dopo il nuovo incidente l'Ana ha deciso di lasciare al suolo per un'ispezione tutti i suoi Boeing 787 Dreamliner e lo stesso ha deciso di fare la concorrente Japan Airline. L'episodio è stato ultimo di una lunga serie registrata in poco più di una settimana tra principio d'incendio, perdita di carburante e lesione del finestrino della cabina di pilotaggio. Link: Repubblica

IL REBUS DEL QUIRINALE
"Sussurrano gli uccellini - scrive La Stampa - che volano tra Palazzo Grazioli e via dell’Umiltà che il vero candidato al Quirinale di Silvio Berlusconi sia Massimo D’Alema. Sia come sia, c’è un solo modo per saperlo: aspettare e vedere, se non ne farà mai il nome vorrà dire che è davvero quello giusto. Perché la partita per il Colle è da sempre la più delicata e complessa di tutte le partite politiche. I candidati presunti e in pectore cadono come birilli l’uno dopo l’altro, si manda in campo per votazioni estenuanti - previste a partire dal 15 aprile - candidati che sembravano certissimi sino a un secondo prima. I partiti, in genere, si presentano con candidati di bandiera, e già circolano i nomi di Gianni Letta e Anna Finocchiaro. E insomma, per capire chi davvero abbia possibilità di finire nel palazzo che fu del Papa Re e poi del Re occorre attendere non solo il risultato delle elezioni politiche, ma pure vedere chi sarà presidente della Camera e chi del Senato, e poi anche chi andrà a Palazzo Chigi. Solo a quel punto le danze per il Colle si apriranno davvero" Link: La Stampa

facebookta-mesaj-gondermek-100-2FACEBOOK, LA SFIDA A GOOGLE
Un motore di ricerca interno: ecco la novità presentata ieri sera da Facebook. Graph Search, questo il nome dello strumento, consentirà di navigare fra le informazioni pubblicate dagli utenti, le loro fotografie, i loro interessi e le indicazioni relative ai luoghi che hanno visitato. Il tutto, ha tenuto a chiarire Mark Zuckerberg nel corso della presentazione, nel rispetto delle indicazioni relative alla privacy di ogni singolo utente: chi, quindi, ha limitato la visione dei contenuti ai suoi amici non consegnerà in pasto al resto del miliardo di iscritti il suo materiale. La prima versione del Graph Search è incentrata su quattro aree principali: persone, foto, luoghi e interessi. "E' un modo completamente nuovo per ottenere informazioni su Facebook" aggiunge Zuckerberg. La versione 'beta' della ricerca sarà disponibile da oggi per "centinaia o migliaia" di utenti e, in futuro, diventerà anche mobile, anche se al momento non ci sono stime precise sui tempi. Link: Sole24Ore

DUE ANNI DI "CASSA" A MELFI
La Fiat ha richiesto per lo stabilimento di Melfi (Potenza) la cassa integrazione straordinaria per ristrutturazione aziendale dal prossimo 11 febbraioal 31 dicembre 2014. Lo dichiara la Fiom-Cgil che esprime «forte preoccupazione perché a oggi ancora non si conoscono i dettagli degli investimenti per lo stabilimento». Il segretario regionale del sindacato, Emanuele De Nicola, ha sottolineato che la richiesta «arriva dopo gli annunci in pompa magna dei giorni scorsi, alla presenza del presidente del Consiglio, Mario Monti, del presidente della Regione Basilicata, Vito De Filippo, e dei segretari generali di Cisl e Uil». Link: Il Messaggero

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Buongiorno Today | Berlusconi vuole D'Alema al Quirinale. Scilipoti e Razzi salutano

Today è in caricamento