rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021

Buongiorno Today | Letta: "La Trise non è l'Imu". La Cina chiude per smog

Le notizie e le prime pagine di oggi

Il presidente del consiglio, Enrico Letta, difende la legge di stabilità: "La Service Tax (la Trise, ndr) avrà un gettito finale inferiore alla somma tra gettito Imu e Tares". E ai sindacati che hanno scelto la via dello sciopero: si tratta di "una risposta preciposa". La Cina chiude per smog: Harbin bloccata dallo smog, con scuole, aeroporto e alcune strade chiuse per inquinamento. A Vigonovo, in provincia di Venezia, un uomo ha spruzzato del mastice sul volto della moglie poi gli ha dato fuoco. La donna è in gravi condizioni. Per ‘Il Tempo’, la legge di Stabilità potrebbe incentivare l’evasione fiscale. Datagate, dopo i retroscena emersi sulla stampa Obama chiama Hollande che, raccontano, è stato molto duro con la Casa Bianca: secondo una nota dell'Eliseo, ha espresso "profondo biasimo" e "disapprovazione" per quelle che ha definito "pratiche inaccettabili fra alleati e amici". Il presidente siriano Bashar al Assad è pronto a presentarsi alle elezioni del 2014 per un nuovo mandato. Buongiorno Today, le notizie e le prime pagine di martedì 22 ottobre 2013.

Le prime pagine di martedì 22 ottobre

enrico-letta-governo2-2LETTA: LA TRISE SARA' INFERIORE ALLA SOMMA TRA IMU E TARES - "La Service Tax (la trise, ndr) avrà un gettito finale inferiore alla somma tra gettito Imu e Tares". Lo ha detto il premier Enrico Letta, intervenuto alla trasmissione Otto e mezzo su La7. "Nelle ultime due manovre c'erano più tasse", ha sottolineato il presidente del Consiglio, mentre l'attuale legge di Stabilità, "dal punto di vista fiscale, aumenta la pressione su attività finanziarie e banche mentre aiuta chi vuole creare lavoro. Ma si può migliorare e ne discuteremo con sindacati e Parlamento, ma è manovra che dà stabilita". La decisione dei sindacati di scioperare con l'ex Finanziaria? "Penso che siano liberi di fare completamente il loro lavoro, fare contratti, scioperare quando non sono contenti. Non mi scandalizzo di questa scelta" ha affermato. Secodo Letta, comunque, si è trattato di "una risposta preciposa". E alla domanda se la richiesta del Pdl per un rimpasto di Governo possa essere accolta, il capo del Governo ha dato la linea: "Rimpasti, verifiche, correnti... Concentriamoci sulle cose da fare". Link Sole 24 Ore

cina-carbone-3LA CINA CHIUDE PER SMOG - Harbin bloccata dallo smog, con scuole, aeroporto e alcune strade chiuse per inquinamento. La città del nord-est cinese, 11 milioni di abitanti, e che ancora nell’immaginario collettivo cinese evoca nevi immacolate e un passato di città russa, ha acceso il riscaldamento domenica. E subito i livelli di inquinamento nell’aria hanno sorpassato tutti i limiti di guardia. La città infatti è stata avvolta da una nebbia tossica così spessa da superare di 40 volte i limiti considerati sicuri per la salute umana - ma, visto che la maggior parte dell’energia bruciata dalla Cina è sotto forma di carbone, con l’arrivo dell’inverno aumentano anche i giorni "neri": non per modo di dire, ma neri davvero. Giornate così inquinate che non è possibile vedere a 50 metri di distanza, a volte perfino meno: l’Organizzazione Mondiale della Salute dice che le micro-particelle PM2,5 non sono dannose alla salute se sono fino ad un massimo di 25 microgrammi per metro cubo: Harbin ne ha registrati 1000 per la gran parte della giornata di ieri, ma non è chiaro se gli strumenti utilizzati per registrare l’inquinamento siano capaci di indicare numeri più alti di questo. Così, bambini rimasti a casa da scuola, automobilisti incapaci di vedere perfino i semafori delle strade, e aeroporti che non possono funzionare. Link La Stampa

ospedale coma-2SPRUZZA MASTICE AL VOLTO DELLA MOGLIE, POI LE DA' FUOCO: GRAVE - E' in gravi condizioni al centro grandi ustioni dell’ospedale di Padova una donna straniera di 35 anni alla quale il marito domenica sera, al culmine di un litigio nel loro laboratorio calzaturiero, ha spruzzato del mastice sul volto, appiccando poi il fuoco. Il fatto è avvenuto a Vigonovo, in provincia di Venezia. L’uomo, 47 anni, è fuggito ed è ora ricercato dai carabinieri per tentato omicidio. La donna, che conduce con il marito il tomaificio, è stata soccorsa da alcuni parenti che hanno udito le sue urla disperate. Proprio la natura del mastice industriale, una sostanza usata per incollare le scarpe, ha reso difficile domare le fiamme sul corpo della donna, che è giunta all’ospedale di Padova in condizioni molto serie, con ustioni estese oltre che al volto anche al busto. Ora è in prognosi riservata. Link Corriere della Sera

saccomanni-2LA LEGGE DI STABILITA' INCENTIVA L'EVASIONE? - La legge di Stabilità potrebbe incentivare l’evasione fiscale. Il taglio alle detrazioni che dovrebbe scattare in base alla clausola di salvaguardia se non si otterranno i risparmi di spesa attesi, andrà a colpire le spese sanitarie e veterinarie, gli interessi sui mutui, le spese scolastiche, universitarie, le erogazioni ed i contributi liberali. Un nutrito elenco di sconti che vale oltre 4 miliardi di euro (la detrazione sulle spese mediche costa allo Stato 2,3 miliardi, quella sui mutui 1,3 miliardi), dal quale entro fine gennaio dovranno uscire parecchi risparmi. Riducendo la percentuale delle spese sanitarie da portare in detrazione, il contribuente non avrebbe più l’incentivo a farsi fare la ricevuta soprattutto se questo significa, come spesso accade, un aumento del costo della prestazione. Il sistema delle detrazioni è alla base del fisco americano che consentendo in questo modo ai contribuenti di sottrarre le spese di una serie di beni, ha ridotto al minimo l’evasione. Tutti hanno interesse a farsi rilasciare la ricevuta perchè poi, con la dichiarazione dei redditi, sanno che possono detrarre tali spese. Link Il Tempo

obama-3-18DATAGATE, OBAMA CHIAMA HOLLANDE: "COLPA DI CERTA STAMPA" - Si allarga lo scandalo legato alle attività di spionaggio degli Stati Uniti: milioni di dati telefonici sono stati intercettati in Francia mentre anche le e-mail dell'ex presidente messicano Felipe Calderon non sono sfuggite al grande orecchio americano. Barack Obama ha telefonato al presidente francese Francois Hollande, ribadendo la "piena amicizia" e assicurando che "certa stampa ha distorto le nostre attività", ma ammettendo anche che tali attività "sollevano interrogativi legittimi per i nostri amici e alleati". Ed ha aggiunto che gli Stati Uniti "hanno iniziato a rivedere il modo in cui raccogliere informazioni". Dall'altro capo del telefono Obama ha trovato un Hollande molto duro che, secondo una nota dell'Eliseo, ha espresso "profondo biasimo" e "disapprovazione" per quelle che ha definito "pratiche inaccettabili fra alleati e amici, che oltraggiano la vita privata dei cittadini francesi". La Casa Bianca a inizio giornata aveva minimizzato, assicurando che Washington si procura dati all'estero "come tutti gli altri Paesi", nel commentare gli scoop del quotidiano francese Le Monde e del settimanale tedesco Der Spiegel. Link Ansa

assad-6SIRIA, ASSAD: "PRONTO A RICANDIDARMI" - Il presidente siriano Bashar al Assad è pronto a presentarsi alle elezioni del 2014 per un nuovo mandato: lo ha affermato lo stesso Assad, in un'intervista concessa alla rete televisiva libanese al-Mayadin. "Non c'è ancora una data certa per la conferenza di pace di Ginevra 2, non si conosce chi vi prenderà parte e se le forze che vi parteciperanno rappresenteranno realmente i siriani", ha detto Assad. La sua ricandidatura non farebbe che prolungare la guerra civile in Siria. Ne è convinto John Kerry. "Se pensa di risolvere i problemi correndo per una rielezione, gli dico che questa guerra prosegue proprio perchè lui è in quel posto", ha detto il segretario di Stato americano al termine di un incontro con una delegazione della lega Araba a Parigi. Link Repubblica

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Buongiorno Today | Letta: "La Trise non è l'Imu". La Cina chiude per smog

Today è in caricamento