rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Buongiorno Today

Buongiorno Today | Napolitano? No, grazia

Le notizie e le prime pagine di oggi

Napolitano gela Berlusconi sulla grazia. Il capo della Polizia lancia l'allarme: "Troppi tagli, diminuisce il servizio di sicurezza reso ai cittadini". Fino a domani pomeriggio Putin in Italia con una super delegazione. I carabinieri di Molfetta hanno arrestato quattro giovani, accusati di far parte di un branco che da tempo abusava di una 14enne. La Svizzera si tiene stretta gli stipendi d’oro dei suoi banchieri e dei suoi manager. Un nazista è stato eletto governatore in Slovacchia. Buongiorno, le notizie e le prime pagine di lunedì 25 novembre 2013.

Prima Pagina 25 novembre 2013

napolitano-stanco-2NAPOLITANO? NO, GRAZIA
Su (quasi) tutte le prime pagine dei quotidiani oggi in edicola l'apertura è dedicata a Giorgio Napolitano. «Non ci sono le condizioni» per un provvedimento di clemenza come la grazia ed anzi Silvio Berlusconi moderi le sue parole ed eviti «giudizi e propositi di estrema gravità, privi di ogni misura nei contenuti e nei toni». Le parole «golpe» e «colpo di Stato», unite a quel «mi dia la grazia», pronunciate l’altro ieri dal Cavaliere, non sono proprio piaciute al capo dello Stato. Giorgio Napolitano, dopo una notte di riflessione, ha fatto trapelare la sua posizione, riconducendo all’ordine l’ex premier e sgombrando ancora una volta il campo da congetture e speculazioni su un suo intervento pro-Cavaliere. Link: Stampa

POLIZIA, TROPPI TAGLI: SICUREZZA A RISCHIO
volanti polizia notte-2-2Il capo della Polizia, Alessandro Pansa, lancia l'allarme: "Troppi tagli, diminuisce il servizio di sicurezza reso ai cittadini". Le parole del numero uno della Polizia italiana si incrociano con i dati, ancora top secret, del Viminale. I numeri confermano come la crescita dei reati sia direttamente proporzionale a quella dei tagli al comparto. "Ogni tanto qualcuno mi chiede di aumentare il livello dei controlli in alcune città o in alcune parti del Paese. Voglio essere chiaro con tutti: oggi non siamo in grado di accrescere la sicurezza in nessuna parte del territorio" Link: Repubblica

putin-3PUTIN A ROMA CON UNA SUPER DELEGAZIONE
"Ha qualche chilo di troppo - scrive il Corriere - gli anni passano anche per lui, ma visto che è l’uomo più potente del mondo, almeno secondo Forbes, visto che arriva in Italia per starci due giorni, che si porta dietro una delegazione impressionante, praticamente tutto il vertice del potere politico ed economico russo, allora la sua visita è destinata certamente a lasciare il segno nelle relazioni fra i due Paesi. Da sette anni Putin non veniva in veste ufficiale in Italia, da tre mancava un incontro intergovernativo fra i due Paesi, ma da stamani, e sino a domani pomeriggio, ci sarà tempo e modo di recuperare" Link: Corriere

14ENNE VIOLENTATA DAL BRANCO: 4 ARRESTI
violenza-donna-3I carabinieri di Molfetta hanno arrestato quattro giovani, accusati di far parte di un branco che da tempo abusava di una 14enne. Gli arrestati sono ai domiciliari, ma il branco sarebbe composto da una decina di persone e le indagini, coordinate dalla procura di Trani proseguono per identificare gli altri presunti componenti del gruppo. Tra questi, tre sarebbero minorenni, mentre gli altri avrebbero tra i 18 e i 24 anni. La vicenda si sarebbe svolta tra la primavera e l'estate dello scorso anno, ma la vittima ha trovato il coraggio di denunciare le violenze solo tempo dopo, perchè terrorizzata dalle minacce che subiva. Link: Leggo

sv-2LA SVIZZERA SI TIENE GLI STIPENDI D'ORO
La Svizzera si tiene stretta gli stipendi d’oro dei suoi banchieri e dei suoi manager. Con un risultato che va al di là anche dei sondaggi più recenti è stato bocciato il referendum che voleva introdurre forti limitazioni ai compensi di chi siede al vertice di multinazionali, istituti di credito e società quotate in Borsa. Alle 16 i risultati definitivi hanno assegnato ai no il 65,3%, ben oltre insomma il 56 che veniva indicato dalle rilevazioni demoscopiche di pochi giorni fa. Link: Corriere

SLOVACCHIA, NAZISTA DIVENTA GOVERNATORE
naz-2Un nazionalista dell’estrema destra, noto per i suoi atteggiamenti antirom, è stato eletto nella giunta regionale di Banska Bystrica, nella Slovacchia centrale. È quanto emerge dal risultato delle elezioni regionali pubblicato oggi dall’ente di statistica. Marian Kotleba (36 anni) ha battuto nel ballottaggio tenutosi questo weekend il suo rivale del partito socialdemocratico (Smer, al governo) Vladimir Manka ottenendo il 55,5% dei consensi contro il 44,5%. Kotleba è leader del partito «La nostra Slovacchia», i cui membri indossano tenute simili a quelle dei nazisti hitleriani ed è noto per i suoi discorsi diretti contro la minoranza rom. Link: Stampa

Gallery

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Buongiorno Today | Napolitano? No, grazia

Today è in caricamento