rotate-mobile
Sabato, 4 Dicembre 2021
Buongiorno Today

Buongiorno Today | Province abolite tra due mesi. Datagate, in Italia spiate in un mese 46 milioni di telefonate

Le notizie e le prime pagine di oggi

Il ministro per gli Affari regionali e le autonomie locali Graziano Delrio: "Entro fine anno via le province". Matteo Renzi è su quasi tutte le prime pagine dei quotidiani oggi in edicola: "Mai più larghe intese". In Italia la National Security Agency ha spiato 46 milioni di telefonate in un mese. Batosta per Cristina Fernandez de Kirchner alle elezioni in Argentina. Orrore in Afghanistan. Una bomba artigianale lanciata contro un corteo nuziale ha fatto una strage. Lou Reed, ex leader del Velvet Underground e uno dei più grandi innovatori del rock negli ultimi decenni, è morto. Buongiorno, le prime pagine e le notizie di lunedì 28 ottobre 2013.

Prima Pagina 28 ottobre 2013

province-2-4PROVINCE ABOLITE TRA DUE MESI
"Resistenze all’abolizione delle Province? Eccome se ce ne sono, anche dentro il Pd. Ma abbiamo fatto una promessa agli elettori e adesso dobbiamo mantenerla". La Leopolda è appena finita, Matteo Renzi sta ancora fronteggiando l’assalto dei sostenitori e dei fan a caccia di una foto ricordo o di un autografo. E il ministro per gli Affari regionali e le autonomie locali Graziano Delrio, che per tutta la mattina è stato sul palco a fianco del sindaco di Firenze lanciando gli interventi degli amministratori, sfodera una gelida determinazione. Nessun indugio, nessun ripensamento: "Subito via le Province, io dell’appello dei costituzionalisti non so che farmene. Riduciamo i posti della politica, non è un dramma se qualche politico torna a lavorare", ha detto poco prima lo stesso Renzi nelle conclusioni della convention Link: Repubblica

RENZI: "MAI PIU' LARGHE INTESE"
Renzi-7-5Matteo Renzi è su quasi tutte le prime pagine dei quotidiani oggi in edicola. La decadenza di Berlusconi comporterà la caduta governo? «Non credo». Matteo Renzi ha risposto così ai cronisti lasciando la Leopolda. Ma non c’è solo la tenuta del governo a tenere banco durante l’ultimo giorno di convention organizzata da Renzi per candidarsi alle primarie del Pd. Si guarda anche al futuro. Serve una legge elettorale per cui, tra l’altro, «quello che governa è per cinque anni responsabile: mai più larghe intese e questo non significa essere contro il governo» ma la questione è che questo sistema va modificato «e noi dobbiamo essere custodi dell’alternanza«. Lo ha detto Matteo Renzi nel suo intervento alla Leopolda e dopo ha aggiunto «dobbiamo fare la riforma della giustizia». Link: Corriere

datagate-obamaNSA: SPIATE 46 MLN DI TELEFONATE IN ITALIA
Il sito Cryptome, considerato una sorta di antenato di Wikileaks, sostiene che in Italia la National Security Agency abbia spiato 46 milioni di telefonate tra il 10 dicembre 2012 e l’8 gennaio 2013. Più precisamente: 46 milioni di “metadati” telefonici (numero di telefono chiamato, identità del ricevente e del chiamante, durata della telefonata). È quanto emerge da un’analisi del programma della Nsa «Boundless Information», rivelato per prima a giugno dal britannico Guardian, in cui su una mappa del mondo gli 007 elettronici americani riuscivano a quantificare il flusso di informazioni tracciate. Complessivamente, secondo Cryptome, le telefonate spiate in un mese dalla Nsa siano state 124,8 miliardi in tutto il mondo, inclusi anche gli Stati Uniti. Link: Corriere

ARGENTINA, BATOSTA PER LA KIRCHNER
Cristina-Kirchner-1-2Una batosta per Cristina Fernandez de Kirchner. Sergio Massa, l’ex capo di gabinetto della presidente argentina passato all’opposizione, ha vinto la sua scommessa. Un’ora dopo la chiusura delle urne, i primi exit poll diffusi sulle reti sociali indicavano una sua vittoria senza mezzi termini. Massa, il peronista dissidente, avrebbe raddoppiato il proprio vantaggio sul candidato progovernativo Martin Insaurralde, rispetto alle primarie di agosto. I primi risultati ufficiali erano attesi per le 21 (le 2 del mattino in Italia) ma gli exit poll non lasciavano alcun dubbio indicando che Massa - il quale ad agosto aveva battuto Insaurralde ottenendo il 35,05% contro il 29,65% dei voti - avrebbe portato il suo distacco ad almeno 10 punti percentuali Link: La Stampa

afghanistan-7AFGHANISTAN, STRAGE AL CORTEO DI NOZZE
Orrore in Afghanistan. Una bomba artigianale lanciata contro un corteo nuziale ha fatto una strage: almeno 18 persone, per la maggioranza donne e un bambino, sono rimaste uccise. L'attentato - come scrivono i quotidiani locali - è avvenuto nell'area dove vive la minoranza Pashtun nella provincia di Ghazni, nelle mani dei talebani che però hanno negato ogni responsabilità della carneficina. La zona è considerata dalle forze Nato come una tra le più pericolose della provincia. Secondo la ricostruzione fatta dalla polizia, nel primo pomeriggio di oggi una ventina di persone stavano viaggiando con un minibus per recarsi ad un matrimonio quando sono stati sorpresi dallo scoppio di un ordigno posto sul ciglio della strada. Per molti di loro non c'è stato nulla da fare Link: Il Messaggero

ADDIO A LOU REED
Lou-reed_news0311-2"Settantuno anni, una vita vissuta a cento all’ora tra eccessi e grande musica: Lou Reed, ex leader del Velvet Underground e uno dei più grandi innovatori del rock negli ultimi decenni, è morto. Il suo agente, Andrew Wylie, ha spiegato che il decesso è dovuto a una malattia legata al recente trapianto di fegato, al quale la leggenda del rock si era sottoposta a maggio scorso. La sua carriera era cominciata negli anni Sessanta, come frontman dei Velvet Underground, miscelando sapientemente suggestioni diverse per dare vita al rock alternativo, glam e punk che lo ha trasformato in una delle leggende della musica mondiale". Link: Il Fatto

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Buongiorno Today | Province abolite tra due mesi. Datagate, in Italia spiate in un mese 46 milioni di telefonate

Today è in caricamento