Mercoledì, 14 Aprile 2021

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Poliziotto morto a Napoli: lo straziante omaggio dei colleghi sotto al suo balcone

I colleghi di Apicella sono scesi dalle vetture e, a sirene spiegate, hanno tributato un lungo applauso indirizzato al balcone dei familiari

E' commovente l'omaggio degli agenti alla famiglia di Pasquale Apicella, l'agente di 36 anni morto in seguito a un incidente stradale, mentre inseguiva una banda che aveva tentato di scassinare uno sportello bancomat a Capodichino (Napoli). I colleghi di Apicella sono scesi dalle vetture e, a sirene spiegate, hanno tributato un lungo applauso indirizzato al balcone dei familiari. 

Pasquale Apicella è morto due giorni fa nel violentissimo impatto tra la sua volante e l'Audi A4 sulla quale viaggiavano i quattro giovani. L'agente scelto lascia la moglie di 32 anni e due figli piccoli, un maschietto di 6 anni e una bimba di appena 3 mesi. La scomparsa nell'adempimento del dovere ha suscitato dolore in tutta Italia. Pasquale, che tutti chiamavano Lino, viveva a Marano ed era legatissimo alla sua famiglia. Dopo aver prestato servizio a Milano e Roma era tornato nella sua Napoli nel dicembre 2019, prima al commissariato di Scampia e poi in quello di Secondigliano.

Napolitoday ha pubblicato il video eliminando l'audio in segno di rispetto alla famiglia di Pasquale Apicella.

Si parla di

Video popolari

Poliziotto morto a Napoli: lo straziante omaggio dei colleghi sotto al suo balcone

Today è in caricamento