Venerdì, 16 Aprile 2021
Macerata

''Non vaccinatevi'': la messa no-vax in memoria di una vittima del Covid

A denunciarlo la figlia dell'uomo, scomparso lo scorso anno a causa del coronavirus. È successo a Pasquetta in una chiesa di Macerata, la donna: ''Siamo usciti''


''Chi ha fede è protetto da Dio'': la nuova omelia no-vax arriva da Macerata, dove nel pomeriggio di Pasquetta, in occasione della messa per ricordare un uomo scomparso lo scorso anno a causa del Covid, il parroco avrebbe invitato i presenti a non sottoporsi al vaccino. A raccontare la storia a Cronache Maceratesi è Barbara Bernacchini, figlia dell'uomo di cui si celebrava la scomparsa. La famiglia aveva deciso celebrare la messa nella chiesa del Sacro Cuore, pur non avendola mai frequentata prima. 

Ma durante il discorso, il parroco avrebbe introdotto il tema dei vaccini, parlando di modifiche alla struttura del Dna, riportando dati sul contenimento del contagio alle Seychelles e parlando dell'uso della Tachipirina per combattere il virus. Il tutto condito con frasi come ''No vaccinatevi'' e 'Chi ha fede è protetto da Dio".

La donna ha raccontato di aver ricevuto diverse lamentele da parte di alcune delle persone presenti, che hanno abbandonato la chiesa. ''Sono uscita - ha spiegato Barbara Bernacchini - perché un prete non è un esperto o uno scienziato e fa breccia nelle coscienze di persone semplici che ascoltano davvero quello che dice. Non puoi fare propaganda politica sfruttando il tuo ruolo".

Sempre secondo quando denunciato dalla donna, nella parrocchia non sarebbero state rispettate le norme anti-contagio:  ''Non ci sono igienizzanti, le persone si ammassano e le letture vengono fatte senza mascherina''.

Fonte: Cronache Maceratesi →
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

''Non vaccinatevi'': la messa no-vax in memoria di una vittima del Covid

Today è in caricamento