rotate-mobile
Martedì, 31 Gennaio 2023

Carlo, ucciso a 33 anni da un senzatetto: appello della madre al sindaco Raggi

Risale al 17 febbraio 2014 il brutale omicidio di Carlo Macro: un gravissimo episodio di violenza forse dimenticato dalla città e dai suoi amministratori: il 33enne venne ucciso con due colpi di cacciavite nel petto da un senzatetto residente in una roulotte al Gianicolo

RomaToday ha raccolto l'appello di Giuliana Bramonti, la madre di Carlo Macro, giovane di Roma ucciso tre anni fa da un senzatetto: "Il sindaco Raggi non mi ha mai ricevuto" racconta la donna. "Mio figlio non c'è più da tre anni. E non è stato fatto niente per mettere in sicurezza le strade".

Risale al 17 febbraio 2014 il brutale omicidio di Carlo Macro: un gravissimo episodio di violenza forse dimenticato dalla città e dai suoi amministratori.

Carlo venne ucciso a 33 anni con due colpi di cacciavite nel petto da un senzatetto residente in una roulotte al Gianicolo.

In tribunale "non è stata fatta giustizia" dice la famiglia. Il killer di Carlo, il 60enne Joseph White Clifford, è stato condannato in appello a 14 anni di reclusione ma il giudice ha rigettato i futili motivi che avrebbero aumentato la pena di un terzo.

I familiari si sono battuti a lungo poi contro le roulotte di Sant'Egidio, quelle disseminate per le strade della città pronte ad accogliere i senza fissa dimora.

In teoria "case" mobili che in quanto tali per la legge non dovrebbero rappresentare un abuso edilizio, nei fatti abitazioni su quattro ruote che invadono per anni marciapiedi e spartitraffico, in violazione del codice della strada, alimentando quadri di degrado e insicurezza percepita dai cittadini. E' da una roulotte di via Garibaldi, al Gianicolo, che uscì Clifford in piena notte e in pochi istanti stroncò la vita del 33enne, perforandogli il torace con un cacciavite di 30 centimetri.

Fonte: RomaToday →
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carlo, ucciso a 33 anni da un senzatetto: appello della madre al sindaco Raggi

Today è in caricamento