Domenica, 28 Febbraio 2021

Va in tv a denunciare la scomparsa di moglie incinta e figlie: poi crolla e confessa

Chris Watts, 33enne del Colorado, ha ucciso la moglie incinta, Shanann Watts di 34 anni, e le loro due bambine Bella e Celeste di 3 e 4 anni. Qualche ora prima era andato in tv e aveva lanciato un accorato appello per ritrovarle

E' crollato, e ha confessato tutto. Chris Watts, 33enne del Colorado, ha ucciso la moglie incinta, Shanann Watts di 34 anni, e le loro due bambine Bella e Celeste di 3 e 4 anni. Qualche ora prima era andato in tv e aveva lanciato un accorato appello per ritrovarle. "E' un incubo, non riesco a vivere senza di loro. I miei figli sono la mia vita, i loro sorrisi illuminano le mie giornate. ", aveva detto ai media locali.

Aveva raccontato di averle lasciate a casa la mattina per andare a lavoro e di non averle più trovate al suo ritorno. L'uomo è stato arrestato dalla polizia. La notizia della confessione è stata confermata da un parente di Shanann. "E' con profondo dolore, confusione e rabbia che devo dare conferma che la nostra bellissima cugina, il bimbo che portava in grembo e le sue due figlie meravigliose, Bella e Celeste, sono state uccise da suo marito Chris Watts che ha confessato l'omicidio".

Il sito locale DenverChannel riferisce che la polizia è ora a conoscenza del luogo in cui sono stati occultati i cadaveri. Il movente dell'omicidio non è chiaro. Secondo quanto riporta la stampa locale i coniugi avevano problemi economici.

Fonte: The Denver Channel →
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Va in tv a denunciare la scomparsa di moglie incinta e figlie: poi crolla e confessa

Today è in caricamento