Martedì, 27 Luglio 2021

Tre anni fa l'omicidio di Loris, la madre: "Vorrei un tuo bacio"

Veronica Panarello, condannata in primo grado a 30 anni, scrive una lettera al figlio mentre papà Davide Stival organizza una messa in suo ricordo: era il 29 novembre 2014 quando Lorys veniva strangolato a Santa Croce Camerina, nel Ragusano

I manifesti funebri a Santa Croce Camerina, che annunciano i funerali di Loris Stival, 17 dicembre 2014. ANSA / CIRO FUSCO

"Questo è un giorno particolarmente triste per tutti noi, il terzo anno senza Loris". E' un messaggio commosso quello che Davide Stival affida al suo legale,  nel terzo anniversario dell’uccisione del figlio Loris Andrea Stival di 8 anni, avvenuto a Santa Croce Camerina, nel Ragusano.

"A volte, ritornando con la mente a quel giorno, rivivo quella sensazione di distruzione morale ed affettiva e di tormento senza fine. Sono stati giorni terribili, connotati da un vuoto logorante e da una sofferenza inimmaginabile".

Davide, che ha fatto appendere dei manifesti per ricordare il figlio, ha avviato le pratiche del divorzio dalla moglie Veronica Panarello condannata, in primo grado, a 30 anni di reclusione. E proprio dal carcere arriva la lettera della madre del piccolo Loris, una missiva scritta a mano e incorniciata tra piccoli cuori:

"Loris mio grande amore, faccio tanta fatica a scriverti. La tua assenza è un vuoto incolmabile, un dolore lancinante una ferita aperta quotidianamente a cuì non darò mai la parola rimarginata".

Per la donna, accusata dell'omicidio, proprio ieri è arrivata la richiesta di confermare in appello la condanna a 30 anni di reclusione.

"I ricordi non bastano più e poterti riabbracciare è un desiderio fortemente sentito, non ci sei più ma io continuo a negarlo a me stessa perchè accettarlo è impensabile. Sono trascorsi tre anni ma tu sei sempre presente nel mio cuore, nella mia mente e non c'è istante nella mia quotidianità in cui non ti senta al mio fianco, vorrei che tu mi prendessi per mano e mi conducessi dove il tempo non esiste per poter ricevere da te quel bacio che mi lasciava le guance umide".

Oggi alle 18,30 la messa nella chiesa madre di Santa Croce Camerina.

Fonte: La Repubblica →
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tre anni fa l'omicidio di Loris, la madre: "Vorrei un tuo bacio"

Today è in caricamento