Domenica, 19 Settembre 2021

L'ospedale cerca personale a mille euro: "I neolaureati non vogliono il posto"

Il caso a Belluno: l'azienda sanitaria locale cerca giovani laureati, ma nessuno sembra interessato. Ne parla Il Gazzettino oggi in edicola

ROMA - Alla selezione dell'Azienda sanitaria locale di Belluno per due assunzioni a tempo determinato arrivano solo nove domande. E alla fine i prescelti hanno deciso di rifiutare. L'azienda ospedaliera offriva due borse di studio per giovani laureati - mille euro lordi al mese per due anni - per il servizio controllo di gestione e per il progetto di riorganizzazione interno all'azienda.

Scrive Il Gazzettino:

La selezione di laureati in economia, in statistica o in informatica da affiancare al personale per la revisione della contabilità è andata a vuoto e il bando è stato riaperto nei giorni scorsi. Scadrà il 16 marzo, la speranza è che più di qualcuno si faccia avanti.

Dopo i colloqui, tre ragazzi risultati idonei a ricoprire il ruolo hanno trovato un altro lavoro e non si sono più resi disponibili. "Ora è tutto da rifare", spiega al giornale il direttore amministrativo dell'Usl 1 Francesco Favretti.

Fonte: Il Gazzettino →
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'ospedale cerca personale a mille euro: "I neolaureati non vogliono il posto"

Today è in caricamento