Il paese senza banche: addio all'ultima filiale

Succede a Vallio Terme, in provincia di Brescia, dove lunedì prossimo chiuderà i battenti l'ultima banca del paesino. L'ex sindaco: "Una decisione assurda"

Foto di repertorio

C'è un paesino nella provincia di Brescia che sta per rimanere completamente senza banche. Si tratta di Vallio Terme, dove lunedì prossimo chiuderà i battenti la Banca Valsabbina di via Roma, l'unica filiale esistente in questa piccola località. A raccontarlo è Alessandro Gatta su BresciaToday, che riporta le parole dell'ex sindaco Floriano Massardi, oggi consigliere regionale della Lega: ''Trovo sconcertante la decisione di chiudere la filiale unico sportello bancario presente in paese. Invito i vertici a ripensare a questa decisione assurda e lesiva per la nostra comunità''.L'ipotesi è quella di una riorganizzazione, con un trasferimento dei dipendenti, come già succede per altre banche, in tutta la provincia e non solo.

''Tralasciando le modalità di esecuzione – continua l'ex sindaco – e quindi un preavviso davvero minimo, di circa 10 giorni, senza una comunicazione scritta ai correntisti ma solo con un banale foglio esposto all'esterno della filiale, quello che lascia esterrefatti è che questa decisione provenga proprio dalla Valsabbina, un istituto di credito che negli ultimi anni non ha fatto altro che decantare la propria vocazione per il territorio e vantarsi della vicinanza con la Valsabbia. E invece, in barba ai proclami, l'unico sportello della nostra piccola comunità chiuderà i battenti, lasciando in braghe di tela tutti gli abitanti di Valio, specialmente gli anziani e coloro che sono privi dell'automobile, che adesso saranno costretti a utilizzare la filiale più vicina, quella di Gavardo. Senza contare poi tutti i problemi burocratici che questa scelta andrà a creare, tra cui il cambio delle coordinate bancari''. Cosa succederà? Il servizio bancomat dovrebbe essere garantito almeno fino a settembre, poi chissà.

Fonte: BresciaToday →

In Evidenza

Più letti della settimana

Potrebbe interessarti

Torna su
Today è in caricamento