Martedì, 9 Marzo 2021

Azienda veneta compra una pagina sui quotidiani contro razzismo e intolleranza

Una citazione di Martin Luther King e la foto di una ragazza africana con il tricolore per dire no alla "violenza delle parole e dei fatti"

foto Ansa

Un imprenditore vinicolo ha comprato una pagina sul Corriere della Sera e sul Gazzettino per esprimere la sua contrarietà a razzismo e intolleranza. Paolo Polegato, amministratore delegato della Astoria Wines di Susegana, azienda viticola del trevigiano, è padre adottivo di due giovani afrocubani da quando avevano pochi mesi, scrive l'Ansa

Polegato ha fatto scrivere una citazione di Martin Luther King: "Può darsi che non siate responsabili per la situazione in cui vi trovate, ma lo diventerete se non fate nulla per cambiarla".

La frase è accompagnata dalla foto di una ragazza africana con le labbra dipinde di verde, bianco e rosso, sullo sfondo del tricolore, insieme al commento: "La violenza delle parole e dei fatti non è più tollerabile. Non rappresenta né l'Italia né gli italiani. Ora basta! Il rispetto della persona prescinde colore, genere e religione".

"L'indifferenza è una forma pericolosissima di fiancheggiamento", ha spiegato Polegato a Il Gazzettino. "Vedo la diffidenza, l'alzata di cigolio, vedo il pregiudizio – ha osservato -. Il ferimento dell'atleta è l'ultimo atto di un' escalation che non si può sempre giustificare tirando in ballo la stupidità della gente. Questi non sono ebeti, sono dei delinquenti".

Fonte: Il Gazzettino →
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Azienda veneta compra una pagina sui quotidiani contro razzismo e intolleranza

Today è in caricamento