Giovedì, 29 Luglio 2021
126 persone ancora disperse / Stati Uniti d'America

Recuperato dalle macerie del palazzo il corpo della figlia di un pompiere: l'ultimo struggente saluto

Ha destato grossa commozione l'ultima operazione dei vigili del fuoco. Stella, la figlia di sette anni di un pompiere veterano del corpo di Miami, è una delle altre due vittime estratte dalle macerie. Il padre aveva vegliato a lungo nei giorni scorsi sul luogo del disastro ed era presente quando la sua bambina è stata recuperata senza vita

Nessuno è stato estratto vivo dalle macerie negli ultimi giorni. Ha destato grossa commozione l'ultima operazione dei vigili del fuoco tra le rovine del palazzo crollato a Miami. La figlia di sette anni di un pompiere veterano del corpo di Miami è una delle altre due vittime estratte dalle macerie del condominio crollato la scorsa settimana.

Secondo quanto riferito dai media locali, il padre aveva vegliato a lungo nei giorni scorsi sul luogo del disastro ed era presente quando la sua giovanissima bambina è stata recuperata senza vita. Il bilancio delle vittime sale a 22, con 126 persone ancora disperse. Si continua a scavare alla disperata e sempre più difficile ricerca di sopravvissuti, nonostante il rischio di caduta di detriti e un uragano in arrivo. La bambina, Stella, è la terza piccola recuperata senza vita dal sito di Surfside.

La famiglia Cattarossi abitava nell'appartamento 501, che si affacciava sull'Oceano Atlantico. La piccola  Stella condivideva una stanza con sua madre Graciela Cattarossi.  I suoi nonni, Graciela e Gino Cattarossi, erano nell'altra camera da letto.  La zia di Stella, Andrea Cattarossi, era in visita dall'Argentina dove i suoi tre figli aspettavano il suo ritorno. Sono tutti deceduti.

"Quando è stato informato che eravamo vicini al luogo in cui poteva essere stata la sua amata figlia, il padre è rimasto fianco a fianco con alcuni dei suoi colleghi vigili del fuoco", ha detto a WPLG Ignatius Carroll, capitano di Miami Fire Rescue. "Siamo stati in grado di dargli l'opportunità di dirle addio". Il padre di Stella ha usato la sua giacca per coprire il corpo di sua figlia, e l'ha portata fuori dall'area dei soccorsi. Un altro corpo trovato non è stato ancora identificato pubblicamente.

Venerdì, il sindaco della contea di Miami-Dade ha dichiarato di aver ordinato la demolizione della struttura rimanente di Champlain Towers South, nel timore che possa crollare sulle squadre di soccorso sottostanti.

Fonte: Local10.com →
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Recuperato dalle macerie del palazzo il corpo della figlia di un pompiere: l'ultimo struggente saluto

Today è in caricamento