rotate-mobile
Martedì, 28 Maggio 2024

L'allarme del Mossad: "Attentato a Papa Francesco, sono due le date a rischio"

Gli 007 di Tel Aviv hanno comunicato ai servizi italiani di aver raccolto informazioni considerate "realistiche" sul rischio di attentati in Italia a Natale o Capodanno

I servizi segreti israeliani hannno indicato due date critiche, nelle quali il Santo Padre potrebbe essere "a rischio". I terroristi islamici avrebbero intenzione di colpire Papa Francesco in una data simbolica: i giorni di Natale o Capodanno, secondo il Mossad, sono le date critiche. A rivelare tutto è il quotidiano romano il Tempo. Gli 007 di Tel Aviv hanno comunicato ai servizi italiani di aver raccolto informazioni considerate "realistiche" sul rischio di attentati in Italia: e ci sarebbe soprattutto Bergoglio nel mirino. 

Nel rapporto top secret a cui fa riferimento il Tempo ci sarebbero informazioni secondo le quali anche l'Italia sarebbe uno dei prossimi obiettivi dello Stato Islamico: il 25 dicembre e a Capodanno l'attenzione sarà ai massimi livelli. Nel documento del Mossad vengono espressamente segnalati anche alcuni elementi radicalizzati sul nostro territorio, da tenere sotto strettissima osservazione nelle prossime settimane.

Fonte: Il Tempo →
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'allarme del Mossad: "Attentato a Papa Francesco, sono due le date a rischio"

Today è in caricamento