rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021

Paga la sosta al primo parcheggiatore abusivo, al secondo dice "no": sfregiato con una bottiglia

Un giovane è stato sfregiato al volto con cocci di vetro da un parcheggiatore abusivo all'esterno di una discoteca a Sant'Antimo, in provincia di Napoli

Orrore a Sant'Antimo, nel napoletano, all'esterno di una discoteca: un ragazzo di 24 anni è stato sfregiato al volto con cocci di vetro da un parcheggiatore abusivo. Quest'ultimo, un diciottenne, è stato arrestato. Secondo quanto ricostruito dai carabinieri, il 24enne aveva parcheggiato, pagato la sosta ad un abusivo ed era entrato nel locale. All'uscita lo attendeva però un secondo parcheggiatore, appunto il 18enne.

Rifiuta di pagare il secondo parcheggiatore, lui lo sfregia al volto

Questi gli ha chiesto dove stesse andando, sentendosi rispondere "Devo recuperare la mia macchina”. Quindi l'abusivo: “Non ti conosco, tu non prendi nessuna macchina”. Da lì è nata la discussione. Il 18enne ha recuperato da terra una bottiglia di birra e l’ha spaccata sulla testa del 24enne.

Le indagini sono state svolte dai carabinieri della Compagnia di Giugliano e della Tenenza di Sant’Antimo, e hanno portato rapidamente all’individuazione e al fermo del presunto responsabile, accusato di lesioni gravissime. Ora si trova in carcere a Poggioreale.
 

Fonte: NapoliToday →
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Paga la sosta al primo parcheggiatore abusivo, al secondo dice "no": sfregiato con una bottiglia

Today è in caricamento