rotate-mobile
Mercoledì, 28 Febbraio 2024

La passione per l'alcol è scritta nei geni

La scoperta fatta da un team di ricercatori del King's College di Londra

La passione per l'alcol è colpa, anche della genetica. Lo sostiene un team di ricercatori del King's College di Londra che ha scoperto che se alcune persone sono più inclini alle mega-bevute di alcolici dipende da un gene, il Rasgrf-2,  che moltiplica i livelli di una sostanza chimica nel cervello che regala la felicità e che è direttamente collegato all'assunzione di alcol.

I ricercatori diretti da Gunther Schumann hanno scoperto che gli animali privi di questo gene mostrano molto meno desiderio di alcol rispetto agli altri e inoltre la scansione cerebrale effettuata su 663 adolescenti maschi ha rivelato che quelli che hanno una versione particolare del gene hanno anche un'attività maggiore della dopamina nei test 'disegnati" per studiare la loro reazione a una ricompensa. In pratica questi ragazzi presentavano un'attività più intensa in un'area cerebrale, lo striatum ventrale, collegata proprio con il rilascio della dopamina, l'ormone del piacere.
Quando poi il team di studiosi ha ricontattato i ragazzi, a distanza di due anni, ha scoperto che quelli con la variante genetica "colpevole" bevevano più spesso dei coetanei.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La passione per l'alcol è scritta nei geni

Today è in caricamento