rotate-mobile
Giovedì, 9 Dicembre 2021

Faida interna nel Pd, volano insulti e accuse: "Froci", "fascisti", "zozzi"

Nella sezione del Pd di Roma-Casalbertone volano parole grosse, insulti omofobi e accuse: "Froci", "fascisti", "zozzi" Si tratta di una faida tutta interna ai sostenitori di Gianni Cuperlo.

Roma, Casalbertone. Nella sezione del Pd volano parole grosse, insulti omofobi e accuse: "Froci", "fascisti", "zozzi"

Si tratta di una faida tutta interna ai sostenitori di Gianni Cuperlo.

Generazioni diverse che si scontrano, nuovi e vecchi iscritti che se ne dicono di tutti i colori. E' Libero, quotidiano vicino alla destra, che non perde l'occasione di criticare le vicende di casa Dem, a raccontare questa storia.

Il congresso del circolo Pd di Casalbertone di domenica scorsa è finito con accuse e insulti omofobi. "Froci", "fascisti", "venduti" sono alcune delle parole che i dem chiamati ad eleggere il segretario della sezione e i delegati al congresso hanno scritto su Facebook riferito agli avversari. Che non sono i militanti della vicina sede di Casa Pound, né i renziani che in quella sezione non si sono neanche presentati.

La faida è tutta interna tra i seguaci di Gianni Cuperlo che si dividono tra i sostenitori di Lionello Cosentino (60 anni ex assessore regionale, ex senatore vicino al guru romano Goffredo Bettini) e Tommaso Giuntella (30 anni, bersaniano doc). Alla fine della concitata giornata durante la quale si sono fatti vedere a Casalbertone anche i big Micaela Campana e Michele Meta, vince Carlotta Paoluzzi (sostenuta da Giuntella) con 67 voti contro i 63 di Domenico Perna (sostenuto da Cosentino). Dopo urla, recriminazioni e contestazioni, i militanti vanno a casa. E la discussione prosegue con toni ancora più accesi su Facebook.

Tonino, uno storico iscritto, scrive: "I fascisti del Pd hanno portato le truppe cammellate a votare Carlotta e Giuntella".

I Giovani Democratici del Tiburtino replicano: "Diccelo tu, Tony per chi dovemo votà! Quanti soldi j'avete dato a quelli di casapound per venire a votare in sezione? La foto con Berlinguer c'hai! ma vergognati zozzo! Fascista tua madre!". Cuzzo a quel punto esplode: "Voi pure i froci che un c... votano Carlotta miss de sto ... ma non passerete a Casalbertone mantenuti da mister frega la neo eletta in parlamento ed assessore per spirito santo...". Nel mirino Simone Barbieri, omosessuale, di Pd Rainbow. Insomma, le polemiche sono appena iniziate..

Fonte: Libero →
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Faida interna nel Pd, volano insulti e accuse: "Froci", "fascisti", "zozzi"

Today è in caricamento