Lunedì, 1 Marzo 2021
Il caso / Regno Unito

Il pensionato multato per aver dipinto le strisce pedonali per far attraversare la strada alla moglie disabile

Dopo aver atteso invaso che si muovessero gli enti locali, Laurie Phillips ha deciso di fare da solo per mettere in sicurezza una strada molto trafficata. Pochi giorni dopo, i funzionari del consiglio comunale sono intervenuti per cancellarle e lui è stato chiamato dalla polizia

Un pensionato inglese è stato multato per aver dipinto un passaggio pedonale su una strada molto trafficata per poter far attraversare in sicurezza la moglie disabile. È la storia di Laurie Phillips, 78enne di Christchurch, nel Dorset, che un giorno ha deciso di prendere pennello e venirci e andare lui stesso a dipingere le strisce pedonali vicino casa sua, dopo che tutte le sue richiesta agli enti locali per mettere in sicurezza quell’incrocio erano state ignorate. Con lui si sono dati appuntamento altri due vicini e in poco tempo hanno dipinto sei strisce rettangolari bianche sulla strada, insieme a un segnale di limite della velocità a 10 m/h in una via vicina.

Pur non essendo una segnaletica ovviamente regolamentare, il passaggio pedonale dipinto da Phillips e dai suoi vicini è stato “rispettato” dagli automobilisti che transitano su quella strada. “Ha reso la strada sensibilmente più sicura”, ha ribadito Philips: sua moglie Estelle, 76enne costretta a usare uno scooter per disabili e gli anziani e la famiglie con i bambini piccoli che abitano nella zona ne hanno beneficiato. Eppure pochi giorni dopo i funzionari del consigli comunale - gli stessi che non avevano risposto alle sue richieste di intervento - hanno lavato via le strisce dipinte da Laurie Phillips, che è stato poi convocato dalla polizia. Il pensionato è stato multato e dovrà pagare 130 sterline per la rimozione delle sue strisce. 

Multato il pensionato che aveva dipinto le strisce pedonali per mettere in sicurezza la strada pericolosa

“Il consiglio comunale ha avuto mille possibilità di dirmi di non farlo perché ho inviato loro un avvertimento in anticipo. Nessuno ha risposto e questa per quanto mi riguarda rappresenta una tacita approvazione”, ha raccontato Phillips. Da quando le strisce sono state dipinte fino a quando i funzionari del comune non le hanno rimosse (quattro giorni in tutto), ha ribadito il pensionato, le auto in transito avevano effettivamente ridotto la loro velocità. “La gente è stata molto contenta e mi hanno detto che avevo fatto bene. Non avevo certo pensato di fare qualcosa di criminale”, ha ammesso.

In una dichiarazione, il consiglio comunale di Bournemouth, Christchurch e Poole (BCP) ha dichiarato che valuterà “attentamente” la richiesta di stabilire “se sia opportuno o meno creare un attraversamento con strisce pedonali o con un rialzo in quel punto. La sicurezza rimane, come sempre, la nostra preoccupazione principale”. 

Fonte: Bbc →
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il pensionato multato per aver dipinto le strisce pedonali per far attraversare la strada alla moglie disabile

Today è in caricamento