Giovedì, 15 Aprile 2021

La seconda vita del pensionato che vendeva viagra su internet

La guardia di finanza di Torino ha scoperto una sorta di farmacia illegale online gestita da un torinese di 60 anni

Il materiale sequestrato dalla Guardia di Finanza

La guardia di finanza di Torino ha scoperto una sorta di farmacia illegale online dedita alla vendita di farmaci per migliorare le prestazioni sessuali.

Come racconta TorinoToday, i 'baschi verdi' del Gruppo Pronto Impiego del capoluogo hanno individuato in un 60enne pensionato torinese, residente a Mirafiori Sud, il fornitore di viagra, viagra rosa (destinato ad un pubblico femminile) e Kamagra, tutti prodotti importati illecitamente dal Kenya e venduti fino a 50 euro a compressa a decine di clienti in tutta Italia.

Nel corso delle perquisizioni a casa dell’uomo sono state scoperte centinaia di compresse pronte per essere spedite, nonché tutta la documentazione relativa alle precedenti vendite con l’indicazione dei clienti i quali, nei prossimi giorni, saranno sentiti dalla guardia di finanza. Per acquistare lecitamente questa tipologia di prodotti, infatti, è necessaria una prescrizione sotto stretto controllo medico. I farmaci importati illegalmente dal continente africano (e di conseguenza non sottoposti a controlli medici) sono stati sequestrati.

L’uomo ora dovrà rispondere all‘autorità giudiziaria di frode in commercio, esercizio abusivo della professione medica e di farmacista, vendita abusiva di farmaci e contrabbando.
 

Fonte: TorinoToday →
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La seconda vita del pensionato che vendeva viagra su internet

Today è in caricamento