Mercoledì, 3 Marzo 2021

In pensione con Quota 100: quanti anni di lavoro si risparmiano?

Cosa potrebbe cambiare con la riforma delle Legge Fornero? In pensione prima, ma con assegni più bassi: ecco l'analisi pubblicata dal Corriere della Sera

Foto di repertorio

La Quota 100 rimane la principale novità su cui sta lavorando il nuovo governo per riformare il sistema pensionistico italiano e la Legge Fornero. Come previsto dal contratto dell'esecutivo formato da Lega e Movimento 5 Stelle, la Quota 100 prevede la possibilità per i lavoratori di andare in pensione quando la somma di età anagrafica e anni contributivi arriva a 100, con almeno 35 anni di contributi versati.

Pensioni 2018: notizie, novità, calcolo e tutto quello che c'è da sapere

Una prospettiva che è stata accolta bene dall'opinione pubblica, anche se saranno più bassi gli assegni per chi andrà in pensione nel 2019. Un calo medio di circa 300 euro provocato dalla variazione dei coefficienti. Ma quanti anni di lavoro si possono risparmiare? E di quanto sarà più basso l'assegno erogato? Tutte domande che i lavoratori italiani si stanno ponendo e che trovano risposta nell'analisi di Roberto Bagnoli e Andrea Carbone pubblicata dal Corriere.it , in cui viene mostrato cosa potrebbe cambiare con la riforma della Legge Fornero.

pension-600x487-2

Pensioni più basse (dall'anno prossimo): arrivano i tagli per chi si ritira dal lavoro

assegni_magri-2

Addio Fornero: come cambiano le pensioni con il nuovo governo

pensione_magra2-2

Fonte: Corriere della Sera →
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In pensione con Quota 100: quanti anni di lavoro si risparmiano?

Today è in caricamento