Giovedì, 28 Ottobre 2021

Marò, il permesso sta per scadere: Latorre rischia di tornare in India

Tra poche ore scade il permesso concesso a Massimiliano Latorre per motivi di salute. "Renzi perde tempo senza essere risolutivo", scrive ilGiornale

Alcuni mesi fa l'India ha concesso un permesso al fuciliere della Marina italiana Massimiliano Latorre per motivi di salute: dopo l'ok di Nuova Delhi, il marò accusato insieme a Salvatore Girone di aver ucciso due pescatori indiani nel golfo del Kerala, poteva curarsi in Italia. Sabato prossimo, 16 dicembre, quel permesso scadrà.

A poche ore dalla scadenza dell'accordo, Sergio Rame su ilGiornale si scaglia contro il governo italiano: "Matteo Renzi e il ministro della Difesa Roberta Pinotti non stanno, infatti, muovendo un dito per evitare che questo accada. Né tantomeno si stanno adoperando per riportare a casa Girone. E i nostri marò restano appesi al cappio indiano".

Elio Vito, capogruppo di Forza Italia in Commissione Difesa a Montecitorio, ha chiesto che nel corso della riunione dell'ufficio di presidenza della commissione Difesa, prevista per mercoledì prossimo, intervenga un rappresentante del governo per spiegare come Renzi intenda muoversi. "Con l'occasione - conclude Vito - il governo potrà pure informare la Commissione sulle iniziative in corso per il rientro in Italia di Girone".

Marò, anni di rinvii e proteste: la fotostoria

Fonte: Il Giornale →
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Marò, il permesso sta per scadere: Latorre rischia di tornare in India

Today è in caricamento