Giovedì, 16 Settembre 2021

Picchiata dai bulli, i genitori postano le foto su Facebook: "Aiutateci a trovarli"

E' stata aggredita per strada da un gruppo di teppisti di 16 anni. Per Amy Maddison è stato un supplizio: i suoi genitori hanno deciso di usare i social per denunciare

E' stata circondata e aggredita da un gruppo di teppisti di 16 anni che l'hanno picchiata. Amy Maddison ha riportato diverse ferite e tornata a casa i suoi genitori hanno pensato di dire basta al bullismo. Ray e Wendy Maddison hanno postato le foto della figlia sulla propria pagina del profilo Facebook e hanno lanciato un appello ai loro contatti: "Aiutateci a trovare i responsabili".

Amy era stata a pranzo fuori e nel tragitto per tornare a casa è stata aggredita da alcuni ragazzi che le hanno fatto sbattere la faccia contro il muro e una volta in terra l'hanno presa a calci.


I genitori hanno descritto gli aggressori grazie al racconto della figlia: così la notizia ha iniziato a girare per il web e si è scoperto che altre ragazze avevano vissuto la stessa esperienza. La polizia intanto ha avviato le indagini.

Fonte: Metro.co.uk →
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Picchiata dai bulli, i genitori postano le foto su Facebook: "Aiutateci a trovarli"

Today è in caricamento