Martedì, 26 Ottobre 2021

Coronavirus, Piero Angela: "Fidiamoci degli esperti senza cambiare vita"

"È una cosa seria ma, in attesa del vaccino, le cure ci sono e nella maggior parte dei casi funzionano", dice a Repubblica il giornalista e decano dei divulgatori scientifici italiani, che invita alla calma e a seguire le indicazioni degli esperti

Mantiene il solito aplomb e invita alla calma e a fidarsi degli esperti Piero Angela, il decano dei divulgatori scientifici in Italia. Intervistato da Repubblica, il giornalista ha parlato della diffusione del coronavirus Covid-19 in Italia. "L'80% dei contagiati guarisce senza dover ricorrere a cure particolari. Soprattutto i più giovani. E poi abbiamo visto guarire anche persone colpite duramente, come il turista cinese ricoverato allo Spallazani. Ripeto: è una cosa seria ma, in attesa del vaccino, le cure ci sono e nella maggior parte dei casi funzionano", dice Angela.

Angela non cambierà vita ma seguirà "le indicazioni delle autorità sanitarie: se mi dicono di indossare mascherina e guanti lo farò".

Coronavirus, Piero Angela: "Rispettare le raccomandazioni che arrivano dagli esperti"

Quanto alle raccomandazioni degli esperti e alle misure di sicurezza decise in questi giorni per limitare il contagio, Angela chiarisce: "Non posso giudicare se sono misure eccessive o no, mi fido di quello che dicono gli esperti. Penso si debbano rispettare le raccomandazioni che arrivano dagli esperti. Poi forse un giorno, quando sarà finito, diremo col senno di poi: erano eccessive. Ma col senno di poi sono buoni tutti".

Ma come regolarsi tra la sovrabbondanza di opinioni che circolano? "Da giornalista ascolterei le fonti più autorevoli per poi fare una sintesi. Da privato cittadino mi regolo con prudenza. Può darsi abbia ragione lo scienziato che dice che questa è un’infezione appena più grave di un’influenza, ma se poi non è così? Possiamo anche dire che ci sia un eccesso di cautela, ma capisco anche coloro che hanno il compito di decidere della salute pubblica: se succede qualcosa sono loro a ricevere l’avviso di garanzia", dice Piero Angela.

Coronavirus, la giornata in diretta: "Ecco perché è partito il focolaio in Italia"

Fonte: La Repubblica →
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, Piero Angela: "Fidiamoci degli esperti senza cambiare vita"

Today è in caricamento