rotate-mobile
Giovedì, 18 Agosto 2022

Aereo di linea intercettato da caccia: "Pilota e copilota si erano addormentati"

Un aereo della Brussels Airlines con circa 100 passeggeri a bordo è stato intercettato in volo da un caccia francese, dopo che erano stati persi tutti i contatti con i controllori del traffico aereo

E' il quotidiano belga Het Laatste Nieuws a riportare oggi questa notizia.

Un aereo della Brussels Airlines con circa 100 passeggeri a bordo è stato intercettato in volo da un caccia francese, dopo che erano stati persi tutti i contatti con i controllori del traffico aereo.

Il motivo della perdita di contatto sarebbe clamoroso: il pilota si era addormentato ed il copilota non rispondeva alle chiamate dei controllori.

Il caso risale alla scorsa estate, per la precisione al 28 giugno, ma la Direzione generale della navigazione aerea belga ha appena chiuso la sua inchiesta.

Secondo il piano di volo francese, l'aereo della Brussels, un Airbus A319, stava coprendo la tratta tra la Spagna e l'aeroporto di Bruxelles Zaventem.

Il portavoce Brussels Airlines, Wencke Lemmes, dice: "L'aereo è atterrato in sicurezza a Zaventem. Ma è stata aperta un'inchiesta".

Una fonte vicina al dossier, scrive lo stesso quotidiano, sostiene che anche il copilota si sarebbe addormentato. Ma è tutto da verificare.

Smentisce la compagnia aerea: "Non ha risposto alle chiamate da controllori, perchè pensava stessero cercando di raggiungere un altro velivolo".

Fonte: Het Laatste Nieuws →
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aereo di linea intercettato da caccia: "Pilota e copilota si erano addormentati"

Today è in caricamento