Lunedì, 1 Marzo 2021

Il pinguino morto dopo aver ingerito una mascherina in Brasile

Il ritrovamento sulla spiaggia di Juquehy, nello stato brasiliano di San Paolo. Gli ambientalisti mettono in guardia contro i "rifiuti pandemici" e i rischi per l'ambiente (e l'economia)

Il pinguino morto in Brasile dopo aver ingerito una mascherina (foto Instituto Argonauta)

Tra guanti e mascherine, l'emergenza coronavirus ha portato a un aumento di tonnellate e tonnellate di rifiuti inquinanti in tutto il mondo. In Brasile è diventato un caso il pinguino di Magellano (Spheniscus magellanicus) morto dopo aver ingerito una mascherina di tipo N95. Gli ambientalisti brasiliani sono preoccupati per il crescente aumento dei cosiddetti "rifiuti pandemici", smaltiti in modo improprio e che finiscono per avvelenare gli ecosistemi marini.

L'animale è stato ritrovato sulla spiaggia di Juquehy, nello stato di San Paolo. L'autopsia, condotta dall'Istituto "Argonauta per la conservazione costiera e marina" (una ong impegnata nella riabilitazione di specie marine colpite dall'inquinamento), ha confermato che il pinguino è morto a causa della mascherina.

Pinguino morto per una mascherina, l'allarme degli ambientalisti

Il presidente della ong, Hugo Gallo Neto, ha spiegato che l'animale era fortemente indebolito proprio a causa dell'ingestione di rifiuti sanitari non degradabili. Secondo i dati dell'organizzazione, riportati dai media locali, tra il 16 aprile e il 13 settembre di quest'anno sono state trovate ben 113 mascherine sulle coste settentrionali dello stato di San Paolo. Nella sola giornata dell'8 settembre ne sono state trovato dieci.  Gallo Neto ha ribadito la necessità di imporre e verificare il corretto smaltimento di questi rifiuti.

"L'impatto non è solo sulla fauna ma anche sulla salute e sull'economia, perché bisogna ripulire la spazzatura lasciata dalle persone. Se non si raccolgono i rifiuti lasciati dalla gente a Praia Grande, il giorno dopo nessuno vorrà andarci. Sta diventando un problema cronico e di grande impatto", ha spiegato.

Ogni anno i pinguini di Magellano migrano dalla Patagonia Argentina in cerca di cibo, ma una parte di loro finisce per perdersi e viene ritrovata anche in Brasile.

Uccellino soffocato da una mascherina: “Vittima della negligenza dell’uomo” 

Fonte: Globo.com →

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il pinguino morto dopo aver ingerito una mascherina in Brasile

Today è in caricamento