rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021

Alta velocità, bassa qualità: piove nella stazione Tav inaugurata ieri

La denuncia dei passeggeri: "Piove dentro alla stazione della Tav di Reggio Emilia, progettata da Santiago Calatrava e inaugurata ieri"

Alta velocità non fa rima con alta qualità, verrebbe da dire.

Piove già dentro alla stazione della Tav di Reggio Emilia, progettata da Santiago Calatrava e inaugurata ieri. A denunciare il disservizio sono stati i clienti delle Ferrovie dello Stato che oggi, a poco più di dodici ore dal taglio del nastro, sono andati in stazione. La stazione Mediopadana di Reggio Emilia è un'immensa struttura bianca dal design moderno. Ma presenta già i primi problemi. Su internet le foto dei passeggeri con gli ombrelli aperti hanno stupito. L'opera, costata 79 milioni di euro, soldi pubblici, sembra presentare un difetto evidente e fastidioso per i viaggiatori.

Ferrovie dello Stato getta acqua sul fuoco: "Siamo informati della complicazione che si è verificata oggi, ma rassicuriamo l’utenza: non è dovuto a problemi strutturali – spiega l’ufficio stampa di Fs – i lavori sono per la maggior parte stati ultimati ma come per Bologna, anche a Reggio Emilia restano ancora alcune opere da concludere. Per esempio, i vetri e le coperture delle pensiline sono già state collocate ma gli operai stanno terminando tutti quei lavori che servono a rendere completamente impermeabili i soffitti, nello specifico devono finire di sistemare le guarnizioni necessarie a impedire che l’acqua possa filtrare tra il vetro e l’acciaio. L’acquazzone violento di oggi, purtroppo, ha fatto il resto. In breve tempo, comunque, risolveremo il problema”.

L’alternativa, del resto, era posticipare l’inaugurazione, avvenuta l’8 giugno sia a Reggio Emilia, sia nella vicina Bologna, per dare il tempo agli operai di concludere tutti i lavori. Scelta che però il Comune ha preferito non compiere. “Fino al prossimo dicembre la stazione sarà un cantiere aperto, è normale che sia così – spiega anche David Zilioli, l’ingegnere che per il comune di Reggio Emilia ha seguito i lavori – nello specifico, piove in alcuni punti poiché o non sono ancora stati poggiati i vetri oppure non sono stati isolati con il silicone. D’altronde, quando abbiamo preso questa decisione”

Fonte: Il Fatto Quotidiano →
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alta velocità, bassa qualità: piove nella stazione Tav inaugurata ieri

Today è in caricamento