rotate-mobile
Venerdì, 27 Gennaio 2023

Piranha rosso pescato nel fiume Po da un pensionato

L'80enne di Casalmaggiore, in provincia di Cremona, appassionato di pesca, non aveva mai visto nulla del genere. Per saperne di più l'ha portato all'acquario del Po di Motta Baluffi...

Un esemplare di piranha rosso è stato pescato nelle acque del Po da un pensionato. 

L'80enne di Casalmaggiore, in provincia di Cremona, appassionato di pesca, non aveva mai visto nulla del genere. 

Per saperne di più l'ha portato all'acquario del Po di Motta Baluffi.

Il direttore, Vitaliano Daolio, non ha avuto bisogno di molto tempo. Ha osservato per qualche secondo il pesce lungo una trentina di centimetri e del peso di 560 grammi: "E' un piranha".

Era proprio un piranha rosso, in ottime condizioni tra l’altro, con una dentatura incredibile. Il pesce - ha spiegato al Giorno Daolio - era morto soltanto perché il pescatore lo ha tenuto in un secchio con acqua del rubinetto, più fredda di quella del canale dove è stato pescato.

L'ipotesi più probabile è che sia stato abbandonato nel Po prima delle vacanze da qualcuno che lo teneva a casa in un acquario. 

Ora si tratta di capire se altri “fratelli” del piranha sguazzano tranquilli nel Po . Sicuramente nelle zone come la pianura padana questi pesci non possono sopravvivere oltre l’estate, visto le temeprature piuttosto fredde, solitamente, nell’autunno e nell’inverno.

Fonte: Il Giorno →
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piranha rosso pescato nel fiume Po da un pensionato

Today è in caricamento